Home News Spread oggi mercoledì 26 giugno: andamento in tempo reale

Spread oggi mercoledì 26 giugno: andamento in tempo reale

CONDIVIDI
Spread oggi
(Archivio)

Vediamo qual è l’andamento odierno dello spread tra Btp e Bund: ecco qual è il valore del differenziale in tempo reale, oggi 26 giugno.

La giornata di ieri ha mostrato una continuità nell’andamento dello spread tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi (ecco come funziona). Già la fine della scorsa settimana avevamo visto come il differenziale avesse ripreso a salire dopo aver toccato quota 231. L’aumento era stato confermato nella giornata di lunedì (chiusura a 247) e ieri l’andamento non si è modificato: lo spread tra Btp e Bund si è infatti attestato a quota 249 punti dopo aver oscillato tra  246 ed  254. Il rendimento decennale italiano si è attestato invece al 2.15%.

L’andamento dei titoli di stato italiani sta rispettando quelle che erano le previsioni degli analisti a riguardo. Ad inizio mese era stato registrato un calo nonostante ci fossero ragioni tecniche e politiche affinché si verificasse un aumento. Tale risultato era dovuto ai buoni risultati della Borsa Italiana, trascinata dal taglio dell’inflazione e dai risultati positivi di Wall Street e delle altre borse occidentali. Sin dai primi giorni, però, gli analisti avevano spiegato che il calo dello spread non sarebbe durato e che in prossimità di luglio si sarebbe alzato nuovamente.

Ecco un grafico live attraverso il quale potete seguire in tempo reale l’andamento dello spread (Borse.it)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’andamento dello spread nei principali Paesi Europei

L’Italia parte oggi da uno spread in aumento ed alla soglia dei 250 punti, mentre per la maggior parte dei Paesi europei la situazione è inversa. La Danimarca continua ad essere la nazione con il migliore differenziale (6.2) ed è sempre seguita dai Paesi Bassi (16.9), per queste due nazioni il valore è rimasto stabile rispetto a ieri. Deciso passo in avanti della Finlandia che passa dai 40 punti di ieri ai 29 di oggi e per il Belgio (il differenziale è sceso a 32 da 52), bene anche l’Austria (28.2) e la Francia (32.6) che hanno fatto registrare un leggero calo. Più o meno stabile lo spread delle altre nazioni, con l’Ungheria che mostra ancora il peggior rendimento in assoluto rimanendo alla soglia di quota 300 (298.8).

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore