Home News Chi è Ornella Vanoni: età, ex marito, vita privata e carriera della...

Chi è Ornella Vanoni: età, ex marito, vita privata e carriera della cantante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:33
CONDIVIDI
Ornella Vanoni Ora o mai più
Ornella Vanoni (foto pubblico dominio)

Chi è Ornella Vanoni: età, ex marito, vita privata e carriera della cantante che abbiamo potuto ammirare come giudice di Ora o mai più e grande ospite di Sanremo. 

L’artista femminile italiana dalla carriera in assoluto più longeva, un vero mito della canzone italiana: Ornella Vanoni, che a 84 anni suonati ha ancora voglia di stupire. Il suo esordio discografico risale al 1957, appena 23enne. Ma in precedenza, si iscrive nel 1953 all’Accademia di arte drammatica del Piccolo Teatro di Giorgio Strehler, divenendone musa, allieva prediletta e compagna.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ornella Vanoni: oltre 60 anni di carriera per una leggenda

Si tratta dell’inizio di un successo crescente: insieme ad autori come Fausto Amodei, Fiorenzo Carpi, Dario Fo e Gino Negri, Strehler trae infatti spunto da alcune antiche ballate dialettali narranti vicende di cronaca nera. Nascono le cosiddette canzoni della mala, che Ornella Vanoni magistralmente interpreta. Parte così una lunga tournée di teatro canzone, che termina con uno spettacolo a Spoleto, al Festival dei Due Mondi a fine anni Cinquanta. Conosce e si innamora di Gino Paoli, che le dedica un brano divenuto immortale, ‘Senza fine’. Siamo nel 1960 e poco dopo Ornella Vanoni sposa il suo impresario, Lucio Ardenzi. Nel 1961 esce il primo vero successo commerciale della cantante: ‘Cercami’, che vende decine di migliaia di copie. Successivamente, partecipa a diversi Festival di Sanremo, in particolare nel 1966 con ‘Io ti darò di più‘, il brano sicuramente tra i più conosciuti del suo repertorio.

Nel 1970 Ornella Vanoni partecipa ancora una volta al Festival di Sanremo con il brano Eternità che si classifica quarto, ma col singolo successivo, L’appuntamento, ottiene un successo immenso: oltre 600mila le copie vendute. La sua è una carriera interminabile, collabora con autori come Fabrizio De André (che traduce La famosa volpe azzurra di Leonard Cohen), Lucio Dalla (che produce I grandi cacciatori) e Giorgio Conte (che le affida l’autobiografica La discesa e poi il mare), duetta con Gino Paoli, ma anche con Toquinho, Roberto Vecchioni (Dentro gli occhi) e Pierangelo Bertoli, la vediamo a teatro con Gigi Proietti. Condensare in poche righe oltre 60 anni di grande carriera è davvero cosa impossibile, quel che è certo è che Ornella Vanoni è un’icona della musica italiana nel mondo.

Leggi anche –> Ora o mai più anticipazioni: tutte le novità della seconda edizione