Home News Incidente assurdo: uomo viaggia in moto e lo colpisce un gabbiano, morti...

Incidente assurdo: uomo viaggia in moto e lo colpisce un gabbiano, morti entrambi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39
CONDIVIDI
incidente moto gabbiano
Incidente moto gabbiano – FOTO: cronacacaserta

Incidente moto: un gabbiano ha centrato un motociclista colpendolo sul casco, mentre questi viaggiava sulla Strada Provinciale. L’epilogo è drammatico.

Un episodio molto grave, con un incidente mortale, è avvenuto a Lusciano, comune situato in provincia di Caserta. Ed è stato davvero incredibile il modo in cui un uomo di 47 anni è morto. La vittima si chiamava Nicola Nacchia e stava viaggiando in moto sulla Strada Provinciale 335 quando all’improvviso un gabbiano lo ha colpito alla testa. Nonostante indossasse il casco, Nacchia è morto poco dopo l’incidente. I medici del 118, accorsi in maniera tempestiva dopo essere stati allertati da altri automobilisti, hanno trovato il 47enne ancora in vita, ma in gravissime condizioni. E difatti poco dopo il suo immediato ricovero all’ospedale ‘Moscati’ di Aversa è morto. L’impatto con il volatile ha fatto si che la vittima perdesse il controllo del suo mezzo a due ruote. Poi le gravi ferite riscontrate sono risultate troppo importanti, al punto da causare il decesso dell’uomo. Questa versione è stata confermata anche dai carabinieri di Aversa, i quali hanno svolto i rilievi di rito. Nicola Nacchia svolgeva la professione di radiotecnico ed era molto stimato.

LEGGI ANCHE –> Omicidio stradale, Christian Barzan esce dal carcere: “Fidanzata poco credibile” – FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Incidente moto gabbiano, impatto fatale

Il suo corpo è attualmente riposto all’obitorio del Policlinico di Napoli, dove si terrà anche lo svolgimento di un esame autoptico. Sempre in provincia di Napoli aveva perso la vita in circostanze tanto drammatiche quanto assurde una donna di 29 anni. La quale era anche madre di un bambino. La poveretta si trovava da sola a bordo della sua Fiat 500 lungo l’asse mediano, nei pressi di Acerra. Purtroppo un camion strapieno di patate ha perso il proprio carico – stipato in maniera eccessiva ed assai più dei limiti indicati dalla legge – finendo con il travolgere la piccola utilitaria. Questo ha portato alla morte sul colpo della ragazza. Ma di episodi tragici quanto incredibili ne sono accaduti ovunque negli ultimi giorni, sia in Italia che nel mondo.