Home News Video Caso Sea Watch, la ong: “Intervenga Strasburgo” – VIDEO

Caso Sea Watch, la ong: “Intervenga Strasburgo” – VIDEO

CONDIVIDI

Caso Sea Watch, contenzioso con l’Italia davanti alla Corte Europea dei Diritti Umani, la ong: “Intervenga Strasburgo”.

Sea Watch 3 chiede all’Italia di consentire lo sbarco dei migranti e per farlo si rivolge direttamente alla Corte Europea di Strasburgo per i diritti umani. Ora la Corte potrebbe chiedere “misure urgenti” e che “servono ad impedire serie e irrimediabili violazioni dei diritti umani” all’Italia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La portavoce di Sea Watch, Giorgia Linardi, ha precisato che la richiesta a Strasburgo è stata avanzata direttamente “dai singoli individui presenti a bordo che hanno il diritto di adire i proprio diritti umani alla Corte europea. In particolare, il ricorso è stato fatto in riferimento all’articolo 3 che descrive quello a bordo come ‘trattamento inumano e degradante’. Si chiede quindi alla Corte di indicare all’Italia delle misure che possano in qualche modo ridurre la sofferenza a cui le persone a bordo sono costrette nell’interesse di tutela della loro dignità”.