Miguel Angel Falasca: chi era l’allenatore di volley morto a Varese

Carriera, curiosità e vita privata di Miguel Angel Falasca: chi era l’allenatore di volley morto a Varese all’età di soli 46 anni.

miguel angel falasca
(TORU YAMANAKA/AFP/Getty Images)

Una tragedia ha colpito stamattina il mondo del volley: è morto a soli 46 anni Miguel Angel Falasca, tecnico del Saugella Team Monza. L’allenatore della pallavolo ed ex pallavolista si trovava a Varese in compagnia della famiglia, quando ha avuto un arresto cardiaco. Fratello maggiore di Guillermo Falasca, durante la sua carriera aveva militato con Zinella Bologna, 4Torri Ferrara e Modena. La notizia della sua morte è stata data dalla società brianzola con una nota.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera, curiosità e vita privata di Miguel Angel Falasca

Classe 1973, con doppio passaporto argentino, terra d’origine del padre, e spagnolo, come la madre, Falasca lascia la moglie Esther e due figli, Daniel e Sara. Come giocatore aveva rivestito il ruolo di palleggiatore e dopo aver vinto una Coppa del Re con il Las Palmas, nel 1997 era arrivato in Italia, prima alla Zinella Bologna, poi per due anni alla 4Torri Ferrara. Nel 2000 arriva il trasferimento in Belgio, al Roeselare, con cui vince una Supercoppa Belga e la Top Teams Cup, primo suo trofeo internazionale. Torna in Italia nel 2002 e milita un anno a Modena, quindi il ritorno in Spagna, al Palma Volley: in 5 anni vince tre campionati, due Coppe del Re e due Supercoppe, intanto con la sua nazionale, la Spagna, nel 2007 vince European League e Campionato Europeo.

Negli ultimi anni di carriera gioca in Polonia con lo Skra Bełchatów con cui vince praticamente tutto a livello nazionale, ma perdendo due volte il campionato del mondo per club e una volta la Champions League in finale. Chiude la carriera in Russia allo Ural, quindi inizia quella da allenatore proprio allo Skra Bełchatów, quindi nella nazionale ceca e infine in Italia, con due stagioni a Milano e l’ultima a Monza. Stamattina la tragica notizia della sua prematura scomparsa.