Medjugorje, messaggio straordinario a Ivan: “Vivete i miei messaggi”

Messaggi Medjugorje
(GettyImages)

Medjugorje: il prossimo 25 giugno la Madonna condividerà con il mondo il messaggio mensile, ma nelle scorse ore pare ne abbia lasciato uno straordinario ad Ivan: eccone il contenuto.

Medjugorje è divenuto in questi ultimi 30 anni un luogo di culto di fama internazionale. La località mariana è stata a lungo avversata dagli uomini di chiesa e anche il Vaticano si è mostrato spesso titubante sul tipo di fede professa e sulla veridicità delle apparizioni. Ancora oggi il papa non si è espresso sui messaggi che mensilmente vengono consegnati ai veggenti, ma l’invio del visitatore apostolico lascia intravedere un’apertura nei confronti di quella diocesi e del culto che si vive in Bosnia.

C’è ancora chi, come Vittorio Sgarbi, ritiene Medjugorje una bufala: ospite a ‘La Zanzara’ il critico d’arte si è detto sicuro che il Santo Padre sia a conoscenza del falso culto che si vive a Medjugorje. Eppure sono milioni di pellegrini che ogni anno visitano il il santuario mariano e che si dicono pronti a credere sia alle apparizioni che alle previsioni (i così detti segreti) di cui parlano i veggenti. Ogni mese c’è chi aspetta con ansia i messaggi che la Madonna starebbe condividendo con il mondo (questo l’ultimo) e sembra che il numero di pellegrini sia in crescita costante.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Medjugorje, messaggio straordinario a Ivan

Avvicinandoci alla fine di giugno, i fedeli attendono il messaggio che la Madonna consegna tradizionalmente il 25 di ogni mese. Prima della data consueta, però, la Gospa ha lasciato un messaggio ad Ivan, il quale lo ha condiviso con il mondo. Ecco in cosa gli avrebbe detto:

“Cari figli, anche oggi desidero invitarvi in modo particolare a rinnovare i miei messaggi. Vivete i miei messaggi, cari figli! Parlate meno dei messaggi, ma vivete di più i messaggi: parlate di meno e vivete di più! Cari figli, sono con voi da così tanto tempo, ed anche oggi desidero invitarvi: pregate per le mie intenzioni, per i miei piani che desidero realizzare sul mondo: in particolare piani di pace. Anche oggi, cari figli, desidero dirvi che prego per tutti voi, e che per tutti voi intercedo dinanzi a mio Figlio. Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla mia chiamata”.