Home News Paola Perego, il dramma della malattia del padre: “Mi sento impotente”

Paola Perego, il dramma della malattia del padre: “Mi sento impotente”

CONDIVIDI

La conduttrice sta attraversando un momento molto difficile e doloroso per via della grave malattia di suo padre: “Mi sento impotente”, dice.

Se il lavoro procede a gonfie vele per Paola Perego, pronta a tornare su Rai 1 con una nuova stagione del talk Non disturbare (da venerdì 21 giugno), sul fronte personale la vita la sta mettendo a dura prova. A confessarlo è la stessa conduttrice in un’intervista a Vanity Fair, alla quale ha raccontato una dolorosa verità.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La dura sfida di Paola Perego

Purtroppo, il padre di Paola Perego è gravemente malato, e chiunque, da figlio, si sia trovato in una situazione simile sa come ci si sente. “Credo di non riuscire a gestire il senso di impotenza, tutto deve risolversi ora e subito – ammette Paola Perego -. Mi sto sentendo impotente perché mio padre, che ha novant’anni, è molto malato. Vorrei rimetterlo in piedi: non se ne può andare sulla sedia a rotelle. Sto lottando, ma non è semplice. Ci proverò fino all’ultimo momento, ma rimane frustrante non poter fare nulla per impedirlo”.

Le 53enne originaria di Monza è molto legata al suo papà, e se riesce ad affrontare questa difficile situazione e anche perché ha al suo fianco una famiglia che la sostiene. Il marito Lucio Presta, col quale è felicemente sposata dal 2011, e i suoi amatissimi figli e nipoti riescono a rendere il dolore e le preoccupazioni relativamente più sopportabili.

EDS