Home News Non è la D’Urso, Eliana Michelazzo incontra il finto Simone Coppi –...

Non è la D’Urso, Eliana Michelazzo incontra il finto Simone Coppi – VIDEO

CONDIVIDI
Eliana Michelazzo Stephan Weiler
Eliana Michelazzo incontra Stephan Weiler – FOTO: screenshot

A ‘Live – Non è la D’Urso’ si è assistito all’incontro tra Eliana Michelazzo e Stephan Weiler, l’uomo spacciato per Simone Coppi. Il confronto la distrugge.

Tanti i colpi di scena avvenuti ieri a ‘Live – Non è la D’Urso’, con Eliana Michelazzo tra i protagonisti assoluti del noto talk show settimanale del prime time di Canale 5. L’ex agente di Pamela Prati ha incontrato per la prima volta di persona ‘Simone Coppi’, o meglio l’uomo che credeva essere tale e con la quale ha intrapreso una relazione esclusivamente virtuale per ben 10 anni. Lui in realtà si chiama Stephan Weiler, è di nazionalità svizzera e non parla minimamente l’italiano. La cosa suona giustamente assurda, ed Eliana Michelazzo ha rivolto a quest’uomo, le parole che seguono. “Scusami davvero se ho messo le tue foto ma credevo fortemente che tu fossi un amico di una persona che è stata molto cara per me (Pamela Perricciolo, n.d.r.). Questa persona mi disse che eri un magistrato, che vivevi in stato di protezione e sotto scorta e che per tale motivo non potevi vedermi. Ti ho amato follemente, mi scrivevi cose molto belle e con colui che credevo fossi tu ho fatto anche cose sconce in web. Provo una fortissima vergogna perché non mi conosci e capisco perfettamente la tua posizione. Ma sul serio ho creduto alla tua esistenza e speravo che un giorno mi avresti raggiunto”.

LEGGI ANCHE –> Non è la D’Urso, Morgan sullo sfratto: “Un’ingiustizia, di Asia non m’importa” – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Eliana Michelazzo, Stephan Weiler le chieda come sia possibile

Weiler risponde con fare comprensivo alla Michelazzo. “Per me tutto questo è spiacevole. Non so esattamente come possa essere successo, come non so se tu sia una vittima o meno. Ma mi rendo conto che sono avvenute delle cose inaccettabili. Ed ora che possiamo parlarci finalmente dal vivo, voglio chiederti come è stato possibile che tu per 10 anni abbia pensato che ci fosse stata una relazione tra noi, senza mai vederci”. La donna risponde giustificandosi con il fatto di aver reso una ossessione tutto questo, quasi una malattia. Per questo non ha mai pensato che l’identità di Simone Coppi potesse essere falsa. L’uomo risponde ancora: “Va bene ed è bello che tu voglia scusarti. Ma ora voglio capire cosa accadrà. Perché per 10 anni hai pensato che ci fosse una relazione tra noi, e hai pensato di conoscere una famiglia a me legata. Questo proprio non lo riesco a capire”. Eliana Michelazzo scoppia a piangere e chiede di non essere più inquadrata”.

LEGGI ANCHE –> Non è la D’Urso: Mark Caltagirone, la finta nipote svela la farsa

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Dietro le quinte di Live #noneladurso @elianamichelazzo

Un post condiviso da Live – Non è la d’Urso (@livenoneladurso) in data: