Home News Stasera in tv, Realiti: anticipazioni del 12 giugno

Stasera in tv, Realiti: anticipazioni del 12 giugno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37
CONDIVIDI


Stasera in tv, Realiti: anticipazioni del 12 giugno. Andrà in onda su Rai 2 in seconda serata il programma condotto da Enrico Lucci con Asia Argento, Luchè e Aurelio Picca.

Giunge alla seconda puntata il programma di Rai 2 che andrà in onda questa condotto da Enrico Lucci, Realiti. Visti gli ascolti non ottimali del primo appuntamento però, la Rai ha stabilito di posticipare la trasmissione alla seconda serata.

Realiti: le anticipazioni della puntata del 12 giugno

Nel corso del programma, incentrato sulla volontà di rappresentare il mondo del reality show nel quale siamo tutti immersi, in una società dove la volontà di apparire e la necessità di essere visibili condizionano le vite e le scelte dei protagonisti di una battaglia quotidiana condotta a colpi di post in rete, si sfideranno nel corso di questa sera 5 concorrenti attraverso i propri contenuti social. Due di loro sono reduci dalla scorsa puntata, ovvero il Generale Marasco e Matteo Salvini. Vincerà colui che otterrà tra di loro  il maggior numero dei voti da parte del pubblico a casa per mezzo del televoto e di quanto stabilito dalla giuria presente invece in studio e composta dall’attrice e regista Asia Argento, dal rapper Luchè e dallo scrittore Aurelio Picca.
Non mancheranno naturalmente i servizi di Enrico Lucci a caccia delle più particolari stranezze della rete.

Le polemiche e la decisione di spostare il programma in seconda serata

Il motivo di questo cambiamento nella programmazione però potrebbe essere stato dovuto anche ad altre motivazioni. Nello specifico la prima puntata di Realiti ha generato non poche polemiche in merito ad alcune parole pronunciate dal cantante neomelodico Leonardo Zappalà, in arte Scarface, ospite del programma, che sono state ritenute offensive nei confronti di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, vittime delle stragi di Cosa Nostra nel 1992. Per questo la Rai ha deciso di avviare un’istruttoria volta ad accertare i dettagli di quanto accaduto attribuendone le relative responsabilità. Ha fatto discutere inoltre anche un video trasmesso in studio del cantante Niko Pandetta che ha confessato di aver prodotto il suo primo cd con i soldi di una rapina.

Leggi tutte le notizie su Google News