Home News Pamela Prati: “Vivo un incubo, ecco chi ci sta guadagnando”

Pamela Prati: “Vivo un incubo, ecco chi ci sta guadagnando”

CONDIVIDI

La lunga intervista di Pamela Prati al settimanale ‘Chi’ in cui si difende e lancia accuse: “Vivo un incubo, ecco chi ci sta guadagnando”.

pamela prati sconvolta
(Instagram)

Mentre la vicenda di Pamela Prati rischia di diventare materia per le aule di Tribunale, la showgirl ha rilasciato una lunga intervista al settimanale ‘Chi’, in cui dà una sua versione dei fatti su quanto le è accaduto: “Sono una donna che si è offerta senza difese al sogno della sua vita. Mi è stata paventata la possibilità di realizzare tutto ciò che non ho avuto: una famiglia, dei figli. Cosa potevo fare se non sperare, anche contro l’evidenza dei fatti, che fosse tutto reale?”, spiega e domanda in riferimento a Mark Caltagirone, l’uomo che credeva di amare ma in realtà non esiste.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pamela Prati si difende: “Non l’ho fatto per soldi”

Pamela Prati spiega di aver scoperto solo in seguito che le foto del sedicente Mark Caltagirone erano un falso: “E’ in quel momento che mi è crollato il mondo addosso e ho capito che era opportuno smentire tutte le mie precedenti dichiarazioni”. Poi sul figlio adottivo Sebastian, anche questo un ‘bluff’ in questa vicenda: “Esisteva prima che io conoscessi Marco Caltagirone, l’avevo visto in foto e attraverso alcuni videomessaggi che il bambino stesso mi mandava”.

“Hanno detto che avrei messo in piedi tutta questa bugia perché avevo bisogno di soldi, ma in realtà ci stanno guadagnando tutti quelli che da due mesi parlano di me, dal mattino alla sera, in tv”, le parole di Pamela Prati, che evidenzia: “Ho creduto a un sogno e ritrovarmi in questa situazione è un incubo. Sono dimagrita tantissimo, sto male, vorrei ritrovare me stessa, sto ritrovando l’amore della mia famiglia e degli amici dai quali ero stata allontanata, vorrei che il mio pubblico mi stesse vicino e capisse che sono stata ingenua, fragile, incosciente, ma mai in malafede. Il mio bisogno d’amore mi ha ucciso”.

Pamela Prati: chi c’è dietro Mark Caltagirone, la sua verità

La showgirl tiene a sottolineare ancora: “Mi fido troppo degli altri, sono ingenua, non ho malizia. Fa parte dell’essere umano risultare fortissimo in alcuni campi e fragilissimo in altri, e chi ha messo in piedi questa storia conosce i miei punti deboli. Ci sono momenti in cui credi a tutto. E io ho abbassato le difese”. Poi aggiunge: “Voglio rimanere artista e voglio che il pubblico si ricreda. Io capisco quella parte che non crede in me: se vengono diffuse bugie travestite da verità anch’io sarei dubbiosa, ma tutto questo mi fa soffrire perché io so cosa ho fatto e cosa non ho fatto”.

Ribadisce poi di non essersi inventata nulla: “Perché, quando a Live-Non è la D’Urso intervistano tutti i personaggi a cui è stato fatto quello che è stato fatto a me, con un sistema che si ripete da dieci anni, gli altri sono vittime e io no? Il motivo è che ho parlato in tv di matrimonio e figli? Ma, quando l’ho fatto, è perché ci credevo e volevo condividere la mia gioia. Per una volta”. Pamela Prati ricorda: “Ho sempre creduto all’amore fortemente, anche per questo motivo ho creduto a questa storia…una favola che mi è stata confezionata su misura tanto che ho abbassato le mie difese. Sono sotto choc, non penso all’amore perché è stato la mia trappola”. Infine conclude spiegando che secondo lei dietro Mark Caltagirone non ci sarebbe una donna: “Penso un uomo molto colto e preparato. Ecco, lo vorrei guardare in faccia, dargli uno schiaffo a nome di tutte le donne per aver giocato con i miei sentimenti e avermi rovinato la vita”. Intanto oggi Pamela Prati, di ritorno da una vacanza a Capri, sarebbe stata avvistata negli studi Mediaset: pronta una nuova intervista?