Marco Carta agli haters: “Grazie! Mi avete fatto capire che sono forte” – VIDEO

Marco Carta commenta le motivazioni che hanno spinto il giudice ad annullare l’arresto e nel contempo lancia una frecciata agli haters.

Da quando è uscita la notizia che Marco Carta è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato, gli utenti social hanno colpito senza pietà l’artista. Il profilo del cantante è stato riempito di insulti, di frasi e di immagini allusive, con le quali facevano capire di averlo già giudicato colpevole. Allo stato attuale delle cose, Marco Carta è ancora accusato di furto aggravato e si dovrà difendere in un’aula di tribunale a partire dal prossimo settembre, l’arresto, però, è stato annullato e giudicato non necessario dal giudice, il quale a tal proposito ha scritto: “(Gli) elementi di sospetto sono del tutto eterei ed inconsistenti; la versione degli imputati non è allo stato scalfita da alcun elemento probatorio contrario”.

Nelle scorse ore il cantante ha voluto commentare la decisione del giudice e nel contempo ringraziare tutti coloro gli sono stati vicino: “Grazie, a tutti quelli che mi hanno difeso senza bisogno di questo servizio che comincia a fare chiarezza circa la situazione, grazie alla mia famiglia e a tutti i miei colleghi”, ma Carta ha voluto ringraziare anche chi lo ha condannato prima di un verdetto: “ma grazie sopratutto a voi haters per avermi fatto capire che sono più forte di quanto pensassi, grazie per avermi reso più resistente.
Grazie a voi, quando con i vostri tag nelle stories mi mandavate antitaccheggi in maniera allusiva, denigratoria e calunniante”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI