Home News Incidente stradale, due 24enni morti sul colpo: salvo il loro neonato

Incidente stradale, due 24enni morti sul colpo: salvo il loro neonato

CONDIVIDI
Incidente stradale
Grave incidente stradale a Pavia, si salva un neonato – FOTO: viagginews

Un incidente stradale avvenuto nella notte ha visto una giovane coppia morire. Per miracolo però il loro bimbo di pochi mesi si è salvato.

Un grave incidente stradale è avvenuto nel corso di questa notte in provincia di Pavia. Ci sono due vittime: si tratta di un uomo e di una donna, deceduti sul colpo. Con loro viaggiava anche un neonato di appena sei mesi, che si è miracolosamente salvato. Lo schianto letale ha avuto luogo in un tratto dell’autostrada A21 situato tra le località di Casteggio e di Voghera. Il piccino è stato tratto in maniera urgente all’ospedale ‘Niguarda’ di Milano, ancora attaccato al seggiolino dove i genitori lo avevano messo in tutta sicurezza. Il trasporto è avvenuto attraverso una eliambulanza. L’incidente si è verificato dopo che l’auto con a bordo le due vittime è andata ad urtare con grande violenza contro il rimorchio di un tir che era situato davanti. Per l’uomo e la donna il decesso è sopraggiunto sul colpo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Incidente stradale, il bimbo trovato in lacrime

Il neonato è parso “apparentemente illeso”, in base a quanto si apprende dalle prime informazioni ricevute in merito. Non si sa in realtà con certezza se si trattasse del figlio della coppia, ma tutto lascia pensare che sia così. Successivamente si apprende che l’uomo e la donna morti nell’incidente avevano entrambi 24 anni. Il tragico evento si è consumato verso le 3:15 e le cause sono ancora da accertare. Il neonato è stato trovato mentre piangeva. Per quanto riguarda il tratto interessato dal sinistro, le operazioni relative ai rilievi del caso ed allo sgombero dei detriti hanno richiesto la chiusura parziale della carreggiata. Il restringimento del tratto percorribile ha portato alla formazione di code che perduravano ancora dopo le 8:00 di questa mattina.