Spread oggi venerdì 6 giugno in tempo reale, aggiornamento Live

andamento in tempo realeVediamo qual è il valore dello spread, differenziale tra Btp e Bund, questa mattina 6 giugno 2019 all’apertura della Borsa di Milano.

Tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, lo spread è stato al centro dell’attenzione delle cronache politiche ed economiche italiane. Questo indice serve ad indicare l’andamento in borsa dei titoli di stato italiani (i Btp) in correlazione con quello dei titoli di stato tedeschi (Bund). Tale raffronto permette di valutare il valore sul mercato borsistico dei nostri titoli di Stato, in quando il Bund sono considerati i titoli dal valore più stabile e sono dunque indice di solidità.

Nel periodo sopracitato abbiamo assistito all’incremento dello spread, il quale è rimasto stabilmente sopra la temuta quota 300 punti. In seguito all’accordo con l’Unione Europea sulla legge di Bilancio 2019, all’applicazione del Reddito di Cittadinanza e a quella della Quota 100, abbiamo visto in questi mesi un leggero ribasso del differenziale, il quale comunque è rimasto costantemente tra i 270 ed i 280 punti. Proprio ieri abbiamo assistito ad un incremento dello spread, giunto a metà seduta fino ai 284 punti, ma a chiusura di giornata è tornato a quota 271.

Ecco un grafico live attraverso il quale potete seguire in tempo reale l’andamento dello spread (Borse.it)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Spread, andamento in tempo reale oggi 6 giugno 2019

Per quanto riguarda l’andamento dello spread, questa mattina la Borsa di Milano mostra un differenziale a livello della chiusura di ieri: l’indice è infatti rimasto stabile a quota 271 punti e per il momento pare non sia destinato a nuovi incrementi. Tra i Paesi europei lo spread italiano è quello con il secondo differenziale più alto (peggio di noi solamente l’Ungheria che ha chiuso ieri con 314 punti di differenza), sopra di noi anche la Repubblica Ceca che ha fatto segnare uno spread pari a 187.9 punti. A guidare la classifica dei titoli di stato virtuosi è come sempre la Danimarca (6.66 punti di spread), seguita dai Paesi Bassi (18.3) e dall’Austria (31.8).

Leggi anche -> Spread oggi BTP – Bund e significato del termine – VIDEO e GRAFICO LIVE