Rivoluzione Milan: Rui Costa o Boban per la carica di ds

Va avanti la rivoluzione in casa Milan: Rui Costa o Boban per la carica di ds, i possibili obiettivi dei rossoneri per la prossima stagione.

rui costa boban
(screenshot video)

Prosegue la rivoluzione in casa Milan: dopo aver fallito la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, la squadra rossonera ha conosciuto dei cambiamenti significativi nei giorni scorsi, con gli addii di Rino Gattuso e di Leonardo. Quest’ultimo è stato sostituito da Paolo Maldini, nella carica di direttore tecnico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Rivoluzione in casa Milan: i possibili obiettivi dei rossoneri

I rossoneri cercano ora un direttore sportivo e l’obiettivo numero uno resta Igli Tare, che ha dimostrato di saper lavorare molto bene alla Lazio ma che contestualmente difficilmente lascerà i biancocelesti. Così secondo quanto scrive ‘La Gazzetta dello Sport’ l’obiettivo potrebbero diventare due ex rossoneri: Manuel Rui Costa e Zvonimir Boban.

Il primo è attualmente il direttore sportivo del Benfica, ma viene dato come possibile partente, mentre il secondo resta il favorito nel ricopre questa carica al Milan, lasciando il ruolo attuale di vicesegretario generale della Fifa. ‘Zorro’ Boban si è dimostrato molto bravo sul piano dirigenziale e quindi potrebbe essere utile anche all’amministratore delegato Ivan Gazidis. Intanto, in pole position per la panchina resta Marco Giampaolo, che potrebbe portare in pegno, dalla Sampdoria, sia Joachim Andersen sia Dennis Praet, che verrebbero valutati intorno ai 50 milioni di euro.