Fabio Fognini entra nella top 10: è il primo italiano in 40 anni

è il primo italiano in 40 anniFabio Fognini è ufficialmente entrato a far parte della top 10 della classifica Atp: è il primo italiano a riuscirci negli ultimi 40 anni.

Una grande prova di carattere e tecnica non è bastata a Fabio Fognini per avere la meglio su Alexander Zverev e aggiudicarsi i quarti di finale del Roland Garros. Il tennista azzurro sarà deluso per il risultato, ma può in ogni caso consolarsi con la consapevolezza di essersela giocata alla pari con il n°5 del mondo e, da ieri sera, con la certezza di essere entrato a far parte della top 10 della classifica mondiale.

Prima dell’incontro con il forte avversario tedesco, Fognini era già virtualmente dentro l’élite del tennis mondiale, ma c’erano ancora due avversari che avrebbero potuto scalzarlo prima della fine di questo torneo. Si trattava di Martin Del Potro, a cui sarebbe bastato l’accesso ai quarti, e Stanislas Wawrinka che però avrebbe dovuto vincere il torneo. L’argentino è stato battuto da Karen Khachanov (dentro i primi 10 grazie a questa vittoria) ed il polacco si è fermato contro l’eterno Roger Federer.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Fabio Fognini nella top 10 dell’Atp: nessun azzurro come lui in 40 anni

Il risultato ottenuto certifica il momento di forma di Fognini e dimostra, se ancora ci fossero dubbi, che il tennista ligure è il miglior talento italiano degli ultimi 40 anni. Fabio è il terzo tennista italiano ad entrare a far parte della top 10 dell’Atp dopo Adriano Panatta (entrato sin dalla prima classifica all’8° posto) e Corrado Barazzutti, che figurava tra i primi dieci fino al 1979. Entrare a far parte della top 10 è un impresa per pochi, in 46 anni di storia del tennis ci sono riusciti solamente 165 atleti. A dominare questa speciale classifica di eccellenza ci sono gli Stati Uniti con 32 tennisti, seguiti a distanza dalla Spagna (18) e dalla Svezia (17). Tra le altre nazioni, solo tre sono in doppia cifra: Francia e Argentina con 11 rappresentanti e l’Autralia con 10.