Jurgen Klopp, chi è: carriera e vita privata dell’allenatore

Jurgen Klopp, chi è l’allenatore di Mainz, Borussia Dortmund e Liverpool: carriera e vita privata, cosa c’è da sapere, successi e delusioni.

jurgen klopp
(Mike Hewitt/Getty Images)

Classe 1967, Jurgen Klopp è un allenatore tedesco che ha avuto anche un passato da calciatore, bandiera della formazione del Mainz, con cui ha iniziato come attaccante, prima di essere poi impiegato come difensore. Una volta ritiratosi dal calcio giocato, nel 2001, ha iniziato la sua carriera di allenatore proprio con il Mainz, sostituendo il tecnico appena esonerato: con la piccola squadra di Magonza ha ottenuto risultati insperati.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa c’è da sapere su Jurgen Klopp

In particolare, l’allenatore è riuscito nel piccolo miracolo di portare la squadra in Coppa Uefa nella stagione 2005-2006, salvo poi essere eliminato dal Siviglia nei preliminari. L’anno successivo, arriva la retrocessione in seconda divisione, ma Klopp sceglie di restare: nell’estate 2008, invece, passa al Borussia Dortmund, in quel periodo in piena crisi di risultati. Il primo anno si conclude con la vittoria della Supercoppa di Germania, battendo 2-1 il Bayern Monaco, e con il sesto posto in campionato. L’anno successivo, arriva il quinto posto nella Bundesliga. Dal 2010, la cura Klopp si fa sentire: due scudetti consecutivi e una finale di Champions League persa contro i rivali del Bayern Monaco. Nel 2013 e nel 2014 vince per due anni consecutivi la Supercoppa di Germania, ma a fine esperienza arriva un’altra batosta: la sua ultima partita col Borussia Dortmund è la finale di Coppa di Germania persa col Wolfsburg.

Nell’ottobre del 2015, il Liverpool lo chiama per sostituire Brendan Rodgers: la prima annata non è delle migliori, solo ottavo in campionato e fuori dalle competizioni europee, ma soprattutto arriva un’altra finale persa, con il Siviglia in Europa League. Si migliora in campionato l’anno successivo: il suo Liverpool chiude la Premier League al quarto posto e arrivano i preliminari di Champions League. Il terzo anno arriva una sorprendente finale di Champions League, con tanto di record di gol realizzato nella competizione, ma per Klopp è una maledizione: viene sconfitto 3-1 dal Real Madrid allenato da Zinedine Zidane. Nella stagione 2018-2019, sfortunatissimo il Liverpool in campionato: giunge secondo dietro il Manchester City con ben 97 punti, uno in meno dei vincitori della Premier League. In Champions League, arriva la seconda finale consecutiva contro il Tottenham, dopo una semifinale vinta in rimonta contro il Barcellona con un clamoroso 4-0 all’Anfield Road.