Giro d’Italia: Miguel Angel Lopez cade e picchia un tifoso – VIDEO

Giro d’Italia, scintille sul finale di tappa: Miguel Angel Lopez cade sull’ultima salita e picchia un tifoso responsabile dell’incidente.

miguel angel lopez
(screenshot video)

Scintille sulla salita finale della tappa numero 20 del 102esimo Giro d’Italia, il 1 giugno 2019, che si concludeva in cima al Monte Avena. Mentre il gruppo dei migliori procedeva compatto in vista del traguardo, Miguel Angel Lopez, classe 1994, la maglia bianca di miglior giovane della corsa rosa, ha avuto a che fare con un tifoso – per usare un eufemismo – “un po’ irruento”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Infatti, a circa metà dell’ascesa finale, il tifoso troppo esuberante ha toccato il corridore colombiano dell’Astana, uno dei più grandi talenti del ciclismo mondiale, facendolo di fatto cadere. Un gesto davvero sconsiderato, che non solo ha messo a repentaglio l’incolumità fisica del ciclista, ma ne ha inficiato le possibilità di giocarsi il successo di tappa coi migliori.

A causa della caduta, infatti, Miguel Angel Lopez ha perso diverso terreno dagli avversari. Aiutato da un gregario, il talento colombiano si è comunque rimesso sui pedali, non prima però di avvicinarsi al tifoso, fermo nei pressi del guardrail, dargli un paio di ceffoni e fargli volare il cappellino che indossava. Disperata la rincorsa del ciclista ai migliori: ora è attardato di oltre sette minuti dalla maglia rosa Richard Carapaz.