Home News Sport Roma, caso De Rossi: “Opinioni trasformate in realtà, quadro distorto”

Roma, caso De Rossi: “Opinioni trasformate in realtà, quadro distorto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14
CONDIVIDI

Roma, caso De Rossi, la ricostruzione di Repubblica e la smentita della società: “Opinioni trasformate in realtà, quadro distorto”.

roma caso de rossi
(Paolo Bruno/Getty Images)

La Roma è stata costretta con un comunicato a smentire le ricostruzioni giornalistiche odierne intorno al caso dell’addio di Daniele De Rossi. Cosa è accaduto? Secondo quanto riportato da ‘Repubblica‘, in dicembre De Rossi e altri senatori della Roma – Manolas, Kolarov e Dzeko – avrebbero avanzato la richiesta di tenere Francesco Totti lontano dallo spogliatoio e dalla squadra. I malumori dei senatori sarebbero stati condivisi anche a Di Francesco e al Ds Monchi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La ricostruzione di Repubblica e la smentita della Roma

Da quel momento in poi e soprattutto dopo l’eliminazione dalla Champions League, il clima sarebbe cambiato. L’uscita dall’Europa ha infatti portato all’esonero di Di Francesco, alle dimissioni del ds Monchi e alla conclusione del contratto del fisioterapista e preparatore atletico amico di De Rossi. A fine stagione, i giocatori ritenuti coinvolti in questa vicenda, a partire proprio da ‘capitan Futuro’, sarebbero stati progressivamente allontanati dalla società.

Una ricostruzione giornalistica che viene rispedita al mittente dall’AS Roma con una durissima nota: “L’AS Roma desidera prendere le distanze dalla ricostruzione apparsa sulle pagine sportive della Repubblica in data odierna. Contrariamente all’abitudine del Club, che non è solito commentare le indiscrezioni di stampa, a tutela delle persone menzionate nel servizio, l’AS Roma ritiene che non sia attendibile trasformare in fatti eventuali opinioni espresse da terzi, e riportate a terzi, delineando in questo modo un quadro distorto e totalmente distante dalla realtà”.