Home News Pamela Prati, il vero motivo per cui il matrimonio è saltato

Pamela Prati, il vero motivo per cui il matrimonio è saltato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:50
CONDIVIDI

Pamela Prati, il motivo per cui è saltato il matrimonioEliana Michelazzo è tornata a parlare del matrimonio di Pamela Prati ed ha svelato i retroscena dell’organizzazione ed il motivo per cui è saltato.

Nel giro di una settimana la posizione di Pamela Prati e di Eliana Michelazzo sul matrimonio con Mark Caltagirone è cambiata radicalmente. Nell’ultima intervista congiunta a Verissimo le due avevano continuato a sostenere la linea del matrimonio imminente, ma dopo qualche giorno sia la Michelazzo che la Prati hanno fatto dietrofront ed ammesso che Mark non esisteva. Il fatto è che hanno dato una versione differente e che ne esiste una terza data da Pamela Perricciolo.

Questa discrepanza tra le versioni offerte ha fatto sì che la copertura mediatica sulla vicenda non si esaurisse alla confessione, ma continuasse ulteriormente. A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato Eliana Michelazzo, la quale in un’intervista concessa al settimanale ‘Chi’ ha parlato del suo rapporto con Pamela Perricciolo ed ha offerto una versione completa dell’organizzazione del matrimonio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Eliana Michelazzo, la sua verità sul matrimonio di Pamela Prati

Parlando dei giorni precedenti alla confessione televisiva, Eliana continua a sostenere di non avere idea che Mark fosse un personaggio inventato e spiega di aver avuto più di un confronto con Pamela Prati per convincerla a sposarsi: “Quando Pamela doveva sposarsi e ha cominciato a tirarsi indietro l’ho implorata di fare il matrimonio perché questa cosa ci avrebbe salvato, invece lei diceva: ‘Litigo tutti i giorni con Mark perché lui mi offende per il mio ex'”.

Eliana rigetta le accuse di Pamela Prati sul non averla avvertita della possibile truffa: “Pamela Prati a Verissimo ha detto che avrei dovuto metterla in guardia dopo la mia storia con Simone Coppi, ma io mi scrivevo con Caltagirone e ho visto un video, per me esisteva”. Infine l’ex agente della soubrette sarda conferma che era a conoscenza dei problemi economici dell’assistita e spiega il perché in precedenza lo ha negato: “Sapevo della sua situazione economica, anche se ho sempre dichiarato che non aveva problemi, l’ho difesa perché è una donna, ha 60 anni, ed è brutto parlare di debiti”.