Home News Morgan, casa pignorata e lui minaccia: “Dormirò per strada come un cane”

Morgan, casa pignorata e lui minaccia: “Dormirò per strada come un cane”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:32
CONDIVIDI
morgan casa pignorata
Casa pignorata per Morgan, il cantante: “Dormirò per strada” – FOTO: screenshot

Il cantante Morgan e la casa pignorata: “È l’unica casa che ho, Asia e Jessica mi diano una mano per impedire tutto questo”.

Per Morgan sono in arrivo guai seri. L’ex leader dei Bluvertigo sta infatti per perdere la casa in cui abita da tempo. La cosa era nota sin da alcune settimane, ma il termine ultimo per lasciare l’abitazione è slittato dal 30 aprile al 5 giugno. Quindi tra una settimana il cantante si ritroverà a tutti gli effetti senza dimora. Lu si è sfogato su Libero, affermando polemicamente che dormirà per strada. E questa situazione non si è riusciti ad evitarla, nonostante il cachet garantito dalla Rai per la sua partecipazione come giudice ad ‘The Voice of Italy’. “Ritengo questo sfratto una cosa legalmente giusta ma alla radice assai sbagliata. La mia casa è stata letteralmente svenduta all’asta, come se non fosse stata riconosciuta l’artisticità di questo posto. È l’unica abitazione che ho e l’ho comprata con i miei risparmi, sin dai tempi in cui venivo pagato come cantante e pianista. Cominciai facendolo per qualche volta a settimana a partire dai 16 anni, durante il liceo. Cantavo e suonavo nei locali notturni, e così facendo sono riuscito ad estinguere il mutuo di mia madre ed a comprare questa casa. Che per me ha la mia anima. È incredibile non avere la possibilità di rimediare”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Morgan, il grido di aiuto e di dolore: “Fatemi restare qui”

Lo sfogo di Morgan continua. “Mi stanno trattando come un assassino al quale tolgono per sempre la libertà. Io mi scuso con le persone alle quali ho fatto del male e chiedo allo stesso tempo un’ultima possibilità per recuperare la mia casa. Anche se il 5 giugno dovessero arrivare i carabinieri, io non andrò via facilmente da qui. Perché qui c’è la mia storia e non mi va che venga svenduto tutto all’asta giudiziaria”. Morgan poi parla di Asia Argento e Jessica Mazzoli, le sue ex. Non le nomina direttamente. “Le mamme di Anna Lou e Lara (nate rispettivamente nel 2001 e nel 2012, n.d.r.) sono persone buone ma assai inquiete. Ed ogni madre è importante per la crescita dei figli, specie quando la figura del padre è assente ma in qualche modo ingombrante. Ed io chiedo aiuto a loro, specialmente ad Asia, con la quale siamo rimasti in buoni rapporti. Vorrei chiedere a chi ha comprato la mia casa per pochi soldi di rivendermela e di farmici tornare. La potrei pagare grazie ad una raccolta fondi organizzata da amici”.

“Asia e Jessica mi aiutino”

Ci sono poi altre difficoltà: “Nessuno vuole tenermi in affitto, appena sentono che l’interlocutore sono io chiudono la trattativa. Questo perché il mio nome pesa e nessuno se la sente. Poi il pignoramento e lo sfratto non giocano certo in mio favore. Se il prossimo 5 giugno mi cacceranno via vorrà dire che andrò a dormire in mezzo alla strada. Sul marciapiede proprio davanti alla porta d’ingresso, come un cane che non vuole abbandonare la propria dimora. Perché lì dentro c’è tutto quello che ho e che sono. I miei strumenti, le mie opere e soprattutto le mie emozioni. Non la lascerò mai, anche perché è la casa che poi vorrei diventasse delle mie figlie un giorno. Devono sapere cosa significava per il loro papà. Non c’è posto migliore per far capire ai propri figli ed agli altri la personalità che si possiede. Mi auguro di parlarne a ‘Domenica Live’ in una puntata dedicata a settembre”.