Trionfo Lega, Conferenza Stampa Matteo Salvini in diretta – VIDEO

0
2
Elezioni Europee 2019: trionfo Lega
(Getty Images)

In seguito al successo della Lega alle Elezioni Europee, Matteo Salvini si è espresso in conferenza stampa sui risultati e sugli obiettivi del suo partito in Europa.

Il voto alle urne di ieri ha confermato le preferenze che gli italiani hanno espresso negli ultimi mesi. La Lega ha guadagnato il 34% dei voti nel territorio nazionale, divenendo il primo partito italiano. Al successo del carroccio di contrappone l’insuccesso del Movimento 5 Stelle che dal 32 % ottenuto il 4 marzo 2018 è passato al 17%, divenendo addirittura il terzo partito italiano, dietro anche al PD targato Zingaretti. Già ieri sera, dopo l’uscita dei primi risultati, Matteo Salvini aveva espresso la propria soddisfazione per il risultato ottenuto: “Una sola parola: Grazie”, quindi aveva aggiunto: “Visti i risultati mi sembra abbastanza chiaro (che la Lega eleggerà il prossimo commissario europeo)”.

Ieri sera il leader della Lega ha ribadito che d’ora in poi verrà aperto un confronto con l’Unione Europea per questioni sensibili (immigrazione, economia), e che si spingerà anche per il decreto giustizia. In questo momento lo stesso Salvini si è presentato per una conferenza stampa completa in cui, parla del successo e dei programmi.  Al momento, invece, non si è ancora espresso il Movimento 5 Stelle.

Elezioni Europee, trionfo Lega: ecco le parole di Salvini

Dopo aver dichiarato la propria soddisfazione per il risultato ottenuto, Salvini ha voluto sottolineare come ci siano stati comuni al sud in cui la Lega ha ottenuto ottimi risultati: “Evidentemente un controllo della politica migratoria non è una sola ossessione di Salvini, ma un’esigenza degli italiani”. Per quanto riguarda l’impegno nel parlamento europeo, il leader della Lega ha spiegato che l’obbiettivo primario è quello di ottenere una riforma fiscale che possa permettere un miglioramento delle condizioni economiche italiane e europee. A suo avviso, inoltre, il voto dimostra che gli italiani sentono l’esigenza di un cambiamento a livello europeo, cambiamento di cui la Lega si farà portatrice.