Home News Chi è Alberto Cirio: età, carriera del Presidente della Regione Piemonte

Chi è Alberto Cirio: età, carriera del Presidente della Regione Piemonte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:58
CONDIVIDI

età,carriera del Presidente della Regione PiemonteScopriamo chi è Alberto Cirio: età, studi e carriera politica del rappresentante di Forza Italia eletto come governatore della Regione Piemonte.

Nella giornata di ieri si votava anche per le elezioni amministrative in diversi comuni d’Italia. Lo scontro più importante era quello tra Chiamparino e Cirio per la presidenza della Regione Piemonte. Sebbene al momento non ci siano i risultati ufficiali dello spoglio, sono usciti diversi exit poll che indicano come dominatore di questa tornata elettorale il candidato governatore di Forza Italia (in coalizione con la Lega) Alberto Cirio. I dati mostrano come questo abbia preso una percentuale di voti compresa tra il 45-49%. L’ex Presidente della Regione Piemonte, Chiamparino appunto, si sarebbe invece fermato tra il 36-40% delle preferenze. In attesa di conferme ufficiali, vediamo di scoprire qualcosa su quello che con ogni probabilità sarà il governatore del Piemonte nei prossimi anni.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Alberto Cirio, il prossimo governatore del Piemonte

Nato a Torino il 6 dicembre del 1972, Alberto Cirio si è laureato in giurisprudenza all’Università del capoluogo piemontese ad inizio anni ’90. Quasi in contemporanea ha cominciato la sua attività politica presentandosi come candidato della Lega al consiglio comunale di Alba (Cuneo) nel 1995. Con soli 100 voti è il primo tra i non eletti, ma lo stesso anno viene scelto come vicesindaco, incarico che ricoprirà fino al 1997. Nel 1998, infatti, in seguito alle dimissioni di un consigliere leghista entra a far parte del consiglio.

Nel 1999 si ricandida, entra a far parte del consiglio e viene scelto ancora una volta come vicesindaco fino al 2004. Alla soglia delle nuove elezioni comunali, Cirio passa a Forza Italia e viene nuovamente eletto come consigliere comunale. Nuovamente scelto vicesindaco, lascia l’incarico nel 2005, quando viene eletto come consigliere regionale in Piemonte. Nel 2010 partecipa nuovamente alle regionali con Forza Italia e, dopo essere stato eletto, viene nominato assessore all’Istruzione. Nel 2014 ottiene un posto al parlamento europeo e nel dicembre del 2018 decide di candidarsi come governatore della Regione Piemonte.