Home News Chi è Jean Todt, vita privata e carriera dirigente sportivo francese

Chi è Jean Todt, vita privata e carriera dirigente sportivo francese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:02
CONDIVIDI

Jean Todt è un dirigente d’azienda, dirigente sportivo e copilota di rally francese. Celebre dirigente Ferrari, sarà ospite stasera a Che tempo che fa. Scopriamo la sua storia.

Jean Todt nasce a Pierrefort, in Francia, nel 1946. Figlio di un medico e di una casalinga, si diploma presso la Scuola dei dirigenti e creatori d’impresa. Grande appassionato di corse e automobili, si divertiva ad aggiustare, con i suoi amici, al garage Madeleine ad Asnières. Appassionatasi allo sport automobilistico, prende in prestito la Mini Cooper del padre per diventare un talentoso pilota di rally, per poi scoprirsi come un’incredibile copilota. Le sue grandi doti strategiche e organizzative fanno di lui un navigatore d’eccezione. Lasciato prematuramente il copilotaggio, ben presto decide di dedicarsi alla gestione della squadra Talbot, filiale della Peugeot, e alle relazioni con la FIA.

Jean Todt, la carriera e la vita privata

Nel 1981 gli viene assegnata la carica di dirigente sportivo della Peugeot in un periodo di forte crisi della società. Il talento di Todt permette la club automobilistico di risorgere dalla sue ceneri grazie a progetti lungimiranti come la creazione della Peugeot Talbot Sport e le numerose Peugeot Turbo. Todt dona così alla Peugeot un nuovo e vigoroso smalto. Nel 1993, il nuovo presidente Ferrari Luca di Montezemolo recluta Jean nella Scuderia Ferrari come direttore. Dopo un biennio d’oro della società, Todt riesce a far tornare la Ferrari ai fasti del passato: il nuovo direttore sportivo decide d’ingaggiare il doppio campione del mondo tedesco Michael Schumacher nella scuderia. Il duo Todt-Schumacher si rivela essere esplosivo, i due legano un stretto rapporto d’amicizia. Nel 2000 Jean Todt realizza il suo sogno, che a molti era parso quasi impossibile, e riporta la Ferrari alla conquista del titolo mondiale di Formula 1. Nel 2004 viene nominato direttore generale e amministratore delegato della Ferrari. Nel 2009 viene eletto presidente della Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA).

Jean Todt, la vita privata

Nel 2004 Todt si fidanza con l’attrice cinese Michelle Yeoh, con la quale passa il resto della sua vita. I due hanno un bambino, Nicolas, che, seguendo le orme del padre, diventa ben presto manager di piloti come Felipe Massa e Pastor Maldonado e si attesta come co-proprietario della ART Grand Prix, squadra automobilistica di GP2 e GP3.