CONDIVIDI

E’ arrivato all’ospedale di Novara privo di vita. Sulla morte del bambino di neppure 2 anni è stata ora avviata un’indagine: a giorni l’autopsia. 

Quando è arrivato in Rianimazione, nella tarda mattinata di oggi, era già morto: ogni tentativo di soccorrerlo e salvargli la vita è stato inutile. Il piccolo, di neppure 2 anni, era stato portato all’ospedale Maggiore di Novara dal 118, dopo una telefonata della sua famiglia, residente nel quartiere di Sant’Agabio. “Il bimbo sta male”, avrebbero detto i suoi genitori al numero di emergenza. Almeno questa è la prima ricostruzione della vicenda.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Una vicenda tutta da chiarire

Ma gli aspetti da chiarire sono ancora molti. La Questura di Novara sta indagando sul caso: sono già stati acquisiti tutti i referti dei medici e per accertare le cause del decesso verrà disposta l’autopsia. Verso le 17:30 di oggi i genitori del bambino, la mamma e il  compagno, sono stati ascoltati dai poliziotti. Il punto è se il piccolo possa aver subito maltrattamenti o traumi riconducibili al decesso. Per il momento gli inquirenti, che sulla vicenda mantengono il massimo riserbo, non escludono alcuna ipotesi.

EDS

 

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore