Home News Firenze, donna spinta in un fossato mentre fa jogging e violentata

Firenze, donna spinta in un fossato mentre fa jogging e violentata

CONDIVIDI


Firenze, donna spinta in un fossato mentre fa jogging e violentata. Un uomo di 36 anni ha aggredito una donna mentre correva, a Capraia Fiorentina, riuscendo a compiere l’abuso.

Mentre correva su una pista ciclabile, le si è avvicinato ed è riuscito a compiere la violenza. Questo il terribile gesto compiuto da un uomo di 36 anni, poco meno di un mese fa, precisamente il 27 di aprile a Capraia Fiorentina, in provincia di Firenze. La donna è stata spinta dall’uomo da una spallata violenta in un fossato che costeggia la pista ciclabile.

Donna spinta in un fossato, lì si è compiuta la violenza

E’ in quel luogo che il trentaseienne si è gettato su di lei immobilizzandola e abusandone. Subito dopo è scappato via in auto. La vittima, visitata dai medici dell’ospedale San Giuseppe, ha riportato contusioni multiple a seguito dell’aggressione. Subito dopo la denuncia da parte della donna, gli inquirenti si sono avvalsi delle immagini di video sorveglianza di una vasta zona. La Procura, grazie alle indagini avviate a seguito della violenza, è riuscita a mettersi sulle tracce dell’uomo che è stato identificato e oggi il Tribunale di Firenze ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare nei suoi confronti. L’uomo ha per altro altri precedenti, sempre per reati di violenza sessuale, commessi nel nostro Paese ma anche all’estero. In queste ore il trentaseienne è stato arrestato e condotto nel carcere di Sollicciano.

Solo pochi mesi fa un’altra violenza si era consumata ai danni di una giovane. La vicenda era avvenuta a Torino, all’interno del parco del Valentino.

Leggi tutte le notizie su Google News