Home News Pamela Prati, anche i figli adottati non sono mai esistiti: era tutta...

Pamela Prati, anche i figli adottati non sono mai esistiti: era tutta un’invenzione?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:14
CONDIVIDI
Ecco la verità
(Screenshot Video)

Continuano ad emergere dettagli sul matrimonio di Pamela Prati: secondo recenti indiscrezioni nemmeno i figli adottivi sarebbero mai esistiti, era tutta un’invenzione?

I dubbi sull’esistenza di Mark Caltagirone e sul matrimonio annunciato in pompa magna da Pamela Prati sembrano ormai essere sciolti. Questa sera, a ‘Live non è la D’Urso’ andrà in onda l’intervista a Eliana Michelazzo, la quale nel frattempo si è vista costretta ad interrompere i rapporti professionali con la showgirl, in cui verrà finalmente rivelata la verità su questa assurda vicenda. Secondo alcuni rumor, l’agente avrebbe confidato che Mark Caltagirone non è mai esistito e che si è trattato di una mossa mediatica per ottenere visibilità.

La costruzione di questa macchinazione mediatica, però, non è semplice materiale per il gossip, ma anche per alcune indagini. Già ieri vi abbiamo riportato un’intervista in cui Gabriele Parpiglia spiegava come l’aver denunciato un attacco con l’acido asserendo che come testimone ci sarebbe un uomo che non esiste consisterebbe in un reato. Distratti dal capire chi fosse il presunto promesso sposo di Pamela, però, nessuno in queste settimane si è occupato di verificare se i bambini di cui la showgirl ha parlato in numerose interviste esistessero davvero.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pamela Prati, anche i figli adottati non esistono?

Mesi prima che la bomba scoppiasse, Pamela Prati aveva parlato del suo rapporto con il fantomatico fidanzato, spiegando come insieme a lui avesse adottato due bambini, un maschietto ed una femminuccia. Il maschio sarebbe Sebastian Caltagirone, bimbo di 11 anni che a detta delle ex agenti di Pamela si occupava della gestione social della pagine di Mark. Il bambino aveva anche un contatto personale che nei giorni scorsi, dopo che Eliana ha concesso l’intervista a Barbara D’Urso, si è tramutato in una fan page della Lazio. Della bambina si sa ancora meno, la Prati aveva asserito di essere letteralmente innamorata di lei ed aveva rivelato che aveva una passione per la danza.

All’inizio della crociata mediatica per scoprire la verità sul matrimonio, in un pezzo di ‘Dagospia‘, si metteva in dubbio che la coppia potesse aver ottenuto l’affido dei bambini in tempistiche così brevi, ma con il passare delle settimane questo aspetto è stato lasciato in disparte. Oggi, però, nel corso di ‘Mattino Cinque‘, Federica Benicà – ex assistita del duo Michelazzo-Perriciolo – ha rivelato che la polizia starebbe indagando sull’esistenza dei bambini. Dai rumor è emerso che “La bambina sembrerebbe esistere ed è la figlia di un avvocato di Cagliari, mentre il bambino sarebbe il nipote di una delle due agenti”.

Insomma sei rumor si rivelassero corretti, Pamela Prati si sarebbe inventata l’adozione dei due bambini ed anche in questo caso ci potrebbero essere delle conseguenze legali. Pare, infatti, che le due agenti abbiano utilizzato la malattia del bambino come espediente per non pagare i fornitori. Al momento non esistono conferme su queste ulteriori rivelazioni, ma l’invenzione di due figli adottati sarebbe ancora più grave di quella di un marito.