Home News Mourinho Juve, il portoghese avvistato a Torino con Agnelli

Mourinho Juve, il portoghese avvistato a Torino con Agnelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:32
CONDIVIDI
Mourinho Juve
Voce Mourinho Juve, la cosa non sembra impossibile © Getty Images

Josè Mourinho Juve, ipotesi tutt’altro che irrealistica: sembra esserci del vero nell’accostamento dello Special One alla panchina bianconera.

Prende quota la voce Mourinho Juve. L’allenatore portoghese, rimasto libero dopo l’esperienza non positiva in quest’ultima stagione al Manchester United, si ritrova attualmente senza panchina in seguito all’esonero avvenuto ad una settimana da Natale 2018. Dello Special One sulla panchina bianconera se ne parla già da qualche giorno, e nella giornata di ieri in particolare i rumors si sono intensificati. Il binomio Mourinho Juve sembra sia favorito da Cristiano Ronaldo, che conosce bene il 56enne tecnico di Setubal, con il quale ha un ottimo rapporto e condivide anche il procuratore. Si tratta del potente agente Jorge Mendes. La stampa riferisce che, per sostituire degnamente Massimiliano Allegri, non confermato dalla società campione d’Italia per la prossima stagione, Mourinho sarebbe proprio la prima scelta di CR7 per la Juventus, assieme a Carlo Ancelotti.

LEGGI ANCHE –> Mario Balotelli, furia contro un hater: “Io ce l’ho grosso, cogl****” – FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Mourinho Juve, l’agente avvistato alla Continassa

Quest’ultimo però è saldamente legato al Napoli, dove intende portare avanti un progetto vincente che presenta solide basi per poter andare fino in fondo. Inoltre ha legato molto bene anche con l’ambiente, inteso sia come tifo che come città. Ancelotti poi è totalmente inviso alla piazza bianconera, per cui, anche nel caso in cui dovesse liberarsi, sembra davvero difficile che possa tornare sulla panchina bianconera a 20 anni di distanza dalla precedente esperienza che coincise con due secondi posti in campionato. Per quanto riguarda Mourinho, tra i suoi principali sponsor ci sarebbero anche Fabio Paratici e Pavel Nedved, ovvero i principali artefici dell’allontanamento con Allegri. Nonostante in passato non siano mancati screzi tra Mou e Cristiano Ronaldo, e nonostante anche il passato interista del primo, la sensazione è che un progetto importante ed uno stipendio altrettanto a cinque stelle possano persuadere il portoghese a dire si alla Juventus.

E lo Special One si sarebbe visto con Agnelli

Telelombardia riferisce anche che Mourinho sarebbe stato avvistato a Torino con Andrea Agnelli. Indiscrezione che segue di qualche giorno la presunta visita al centro sportivo juventino della Continassa da parte di Jorge Mendes. Si starebbe trattando per un triennale da 10 milioni di euro a stagione. E di questo si sta anche parlando – e sognando – sui social network. L’accostamento Mourinho Juventus è tra gli hashtag più di tendenza. Altri nomi nella lista di Agnelli e dei suoi collaboratori sono quelli di Simone Inzaghi, Maurizio Sarri, Sinisa Mihajlovic e Mauricio Pochettino, in rigoroso ordine di fattibilità. Impossibile arrivare invece a Pep Guardiola e Didier Deschamps, saldamente legati al Manchester City ed alla nazionale francese. Di contro potrebbe completarsi uno scenario davvero impossibile da pensare fino ad oggi, con l’approdo dello ‘juventino’ Antonio Conte sulla panchina dell’Inter.