Home News Allenatore Juve: Sarri è l’obiettivo per la panchina, ma altri restano in...

Allenatore Juve: Sarri è l’obiettivo per la panchina, ma altri restano in corsa

CONDIVIDI
ma altri restano in corsa
(Getty Images)

Secondo gli ultimi rumor, il candidato principale per la panchina della Juventus sarebbe Maurizio Sarri. L’ex tecnico del Napoli piace molto alla dirigenza che, però, sta valutando anche altre opzioni.

Da quando la Juventus ha annunciato ufficialmente che Massimiliano Allegri non sarà più l’allenatore dei bianconeri, le voci sul possibile sostituto sono aumentate esponenzialmente, portando addirittura all’annuncio di un accordo imminente con Guardiola, Mourinho, Pochettino e Inzaghi in poche ore. Al momento, però, di concreto non c’è nulla e la Juventus pare non abbia fretta di annunciare chi siederà sulla panchina la prossima stagione.

Se le voci su Guardiola si basavano esclusivamente sul fatto che Allegri ha avuto un colloquio con i dirigenti del “City”, e quelle su Pochettino e Inzaghi sull’indiscrezione riguardante la ricerca di un allenatore in grado di garantire il “Bel gioco”, più concrete erano quelle su Josè Mourinho, avvistato questa mattina in compagnia di Andrea Agnelli e gestito da quel Jorge Mendes che ha portato Cristiano Ronaldo a Torino. Ciò nonostante in queste ore sta prendendo piede un’altra ipotesi che, secondo i ben informati, sarebbe quella preferita dai dirigenti bianconeri.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Maurizio Sarri prossimo allenatore della Juventus?

L’indiscrezione a cui facciamo riferimento è quella secondo cui la Juve sarebbe fortemente interessata a mettere sotto contratto Maurizio Sarri. Della possibilità si era parlato anche prima dell’addio di Allegri e nei giorni scorsi dei rumor provenienti dall’Inghilterra hanno messo in forte dubbio la permanenza del toscano a Londra. Inoltre pare che la dirigenza sia già stata a colloquio con Fali Ramadani, agente che si occupa proprio degli interessi di Sarri.

Un possibile ulteriore indizio sarebbe stato dato da Paratici durante la serata di gala ‘Premio Gentleman’, in cui ha predicato calma, spiegando che in questo momento si sta procedendo alle opportune valutazioni, ma ha anche fatto capire che si è indirizzati verso un tecnico che è sotto contratto con un’altra società. Poco o nulla in effetti, ma abbastanza per poter ipotizzare che quel tecnico possa essere proprio Sarri e che per l’annuncio si attenda la conclusione della finale di Europa League. Alla descrizione potrebbe corrispondere anche Mauricio Pochettino: l’allenatore argentino ha già annunciato di voler fare nuove esperienze e si deve ancora giocare la finale di Champions contro il Liverpool.