Home News Sport Lutto Inter: morto Maicol Lentini, giovane promessa del vivaio

Lutto Inter: morto Maicol Lentini, giovane promessa del vivaio

CONDIVIDI

Lutto in casa Inter: è morto a soli 15 anni Maicol Lentini, giovane promessa del vivaio nerazzurro, gravemente malato aveva lasciato il calcio.

Maicol Lentini
(Facebook)

Un dramma ha colpito la squadra dell’Inter: infatti si è spento a soli 15 anni, dopo aver combattuto la sua sfida contro una lunga malattia, Maicol Lentini, giovane promessa del vivaio nerazzurro, che aveva fatto parte delle giovanili fino al 2017, quando aveva dovuto fermarsi, proprio per la scoperta del male. La stessa società nerazzurra ha annunciato la morte del suo ex tesserato, nella sua casa di Zerbolò, in provincia di Pavia, dove viveva con i genitori.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era Maicol Lentini: l’omaggio della società e dei tifosi

Secondo quanto si apprende, sembra che negli ultimi tempi il ragazzino stesse meglio, poi la ricaduta e il malore fatale che gli è costato la vita. Sul sito ufficiale dell’Inter campeggia un omaggio al baby calciatore: “FC Internazionale Milano partecipa commossa al dolore per la scomparsa del giovane Maicol Lentini. Proprietà, dirigenti, il Settore Giovanile nerazzurro, di cui Maicol ha fatto parte, squadra e tifosi si stringono attorno alla sua famiglia in questo giorno di grandissimo dolore”.

Anche i tifosi della Curva Nord, quando si apprese che Maicol Lentini avrebbe dovuto lasciare il vivaio nerazzurro per curarsi a Genova, dedicarono uno striscione al ragazzino: “Auguri Maicol, non mollare!”, era invece scritto sulla fascia da capitano di Mauro Icardi nella stessa partita, Inter-Chievo del 14 gennaio 2017. Anche oggi, su una pagina Facebook, la Curva Nord esprime il proprio cordoglio e la propria vicinanza alla famiglia del ragazzino scomparso prematuramente.