Home News Domenica In, Vittorio Grigolo piange in diretta: “La famiglia è tutto”

Domenica In, Vittorio Grigolo piange in diretta: “La famiglia è tutto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47
CONDIVIDI
vittorio grigolo domenica in
A ‘Domenica In’, Vittorio Grigolo versa lacrime di commozione in diretta – FOTO: screenshot

Ospite di Mara Venier a ‘Domenica In’, il tenore Vittorio Grigolo non riesce a trattenere il proprio pianto quando si parla della madre e del padre.

A ‘Domenica In‘ tra gli ospiti della puntata del 19 maggio c’è stato anche Vittorio Grigolo. Il tenore viene dalla positiva partecipazione ad ‘Amici’ di Maria De Filippi, e lì al cospetto di Mara Venier si è parlato della sua carriera, che lo ha portato spesso a lavorare all’estero. Non sono mancati momenti molto significativi, come quando l’artista ha parlato di sua madre. Vittorio Grigolo ha sottolineato come “il sostegno e la presenza della famiglia siano molto importanti. I miei genitori mi hanno sempre aiutato nel corso della mia maniera. Un padre ed una madre per te ci saranno sempre a farti da solida base, fino alla fine dei giorni”. Parole esclamate tra lacrime di commozione, un sentimento che ha ben presto conquistato anche la Venier. E l’ospite di ‘Domenica In’ ha detto anche un’altra cosa vera ed importante.

LEGGI ANCHE –> Michael Terlizzi, Cristian Imparato: “Dormiva spesso con Gianmarco Onestini” – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Vittorio Grigolo: “Chi piange è un vero eroe, bisogna aprirsi prima con se stessi”

“Piangere non è una cosa svilente, anzi. Le lacrime fanno bene, specialmente se chi le versa è un eroe. Non è eroe chi li trattiene, ma chi mostra coraggio nel liberarsi e nel mostrarsi per quello che è davvero. Noi tutti siamo eroi nel nostro intimo. Aprire il cuore è una cosa molto importante, ma non solo verso chi vogliamo bene. Dovremmo farlo prima di tutto nei confronti di noi stessi”, è stata la conclusione di Vittorio Grigolo.

LEGGI ANCHE –> Salvini, presto l’incontro con l’insegnante che lo ha paragonato a Mussolini