Home News Dodi Battaglia, la moglie: “Il tumore al cervello, poi la scoperta di...

Dodi Battaglia, la moglie: “Il tumore al cervello, poi la scoperta di Medjugorje”

CONDIVIDI
"Il tumore al cervello, poi la scoperta di Medjugorje"
(Screenshot Video)

Paola Toeschi, moglie di Dodi Battaglia dei Pooh, ha raccontato in un libro autobiografico appena pubblicato come essere andata a Medjugorje l’abbia aiutata a ritrovare la speranza ed a lottare contro il tumore.

Fino al 2010 Paola Toeschi Battaglia stava vivendo una vita quasi perfetta. In campo professionale aveva ottenuto successi cinematografici e pubblicitari e nella sfera privata aveva trovato l’amore sposandosi con Dodi Battaglia, membro dei Pooh. Dal loro rapporto è nata la piccola Sofia, erede che ha dato loro ulteriore gioia. Poi una mattina tutto è cambiato: Paola ha accusato una crisi ed è stato necessario il ricovero in ospedale. Dalle analisi è risultato che aveva un tumore al cervello.

Per l’attrice è cominciato un periodo duro, scandito dalla paura che quella malattia l’avrebbe uccisa ed avrebbe costretto Sofia a crescere senza la madre. Dopo l’intervento di rimozione della massa tumorale, la moglie di Dodi Battaglia ha cominciato i cicli di chemioterapia per eliminare le cellule tumorali ed è stato in quel periodo che la sua vita è cambiata una seconda volta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Moglie Dodi Battaglia: “A Medjugorje ho trovato serenità e speranza”

Mentre era a letto per via delle cure, Paola ha letto un libro dello psichiatra francese, David Servan-Schreiber, in cui questo sosteneva che la preghiera può offrire un valido aiuto ai malati, in quanto consente di scandire il respiro e ritrovare la serenità. Decisa a seguire il consiglio Paola ha cominciato a pregare scoprendo con piacere che l’aiutava a stare meglio: “E’ quello che ho fatto, in modo molto banale, mi aiutava a stare meglio. Poi chiedevo l’aiuto dei santi, anzi, siccome pensavo che i santi importanti fossero troppo impegnati, pregavo don Domenico Masi, fondatore della scuola materna frequentata da mia figlia”.

Nel 2013 Dodi Battaglia le ha presentato un amico che organizzava un pellegrinaggio a Medjugorje e grazie alla sua testimonianza si è convinta ad intraprendere il viaggio. La moglie del chitarrista dei Pooh è rimasta colpita da quel luogo al punto da cambiare la percezione della vita: “Ci sono andata la prima volta nel giugno del 2013, non so cosa mi sia successo. So però che da quel momento ho iniziato ad avere una gioia intensa, quel luogo mi ha trasmesso un’energia enorme. Ho iniziato a pregare, a ringraziare la Madonna per il regalo che mi aveva dato. Ho ringraziato per la malattia, perché se non ci fosse stata non avrei potuto avere questa esperienza”.

Il percorso verso la guarigione di Paola non è ancora concluso, ma adesso riesce a guardare al futuro con speranza e non teme più che la malattia possa avere la meglio: “Sono totalmente guarita sotto il profilo spirituale, è cambiata la mia mentalità, ormai non ho più nessun timore”, spiega infatti la donna. Per chiunque fosse interessato a conoscere la storia di Paola Toeschi e i dettagli della sua conversione, in questi giorni è uscito in libreria il suo libro autobiografico intitolato ‘Più forte del male’.

 

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore