Professoressa accusa un malore in classe e muore: era incita di 6 mesi

0
4

era incinta di 6 mesiTragedia in provincia di Como: una professoressa ha accusato un malore in classe ed è morta. La donna era incinta di 6 mesi, nulla da fare nemmeno per il piccolo che portava in grembo.

Ieri mattina l’insegnante Laura Forni si era recata come di consueto da Tavernerio, suo comune di residenza, fino alla scuola media di Albavilla (Como) per fare lezione. Nel corso della prima ora, però, la donna ha accusato un dolore improvviso ed è stata costretta ad interrompere il lavoro. Spaventata dal lancinante dolore che provava, la donna è andata a chiedere aiuto ai colleghi, i quali hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Professoressa accusa malore in classe: il ricovero in ospedale ed il decesso

Pochi minuti dopo aver accusato il malore, la donna (41 anni) è stata soccorsa dal personale medico di un’ambulanza che ha deciso per il trasporto d’urgenza all’ospedale Valduce di Como. L’insegnante, infatti, era incinta di 6 mesi e si è pensato subito che i dolori potessero essere legati a qualche complicazione dovuta alla gravidanza. Purtroppo per Laura non c’è stato nulla da fare: qualche ora dopo il ricovero in ospedale, l’insegnante è deceduta ed i medici non hanno potuto fare altro che constatarlo. Nulla da fare nemmeno per il piccolo che portava in grembo.

In questo momento sull’accaduto stanno indagando i Carabinieri. La procura di Como ha già disposto un’autopsia sul cadavere dell’insegnante per cercare di stabilire la causa dell’improvviso malore e del successivo decesso. Laura lascia un marito ed un figlio di 6 anni, era un’insegnante di educazione artistica molto stimata dai colleghi ed amatissima dai suoi alunni.