Pamela Prati, l’agente mostra le prove dell’attacco con l’acido

0
1

Pamela Prati, l'agente pubblica le prove dell'attacco con l'acidoContinua la telenovela su Pamela Prati e sul matrimonio con l’ormai fantomatico Mark Caltagirone. Eliana Michellazzo condivide le foto dell’attacco con l’acido subito per mettere a tacere le male lingue.

Continua a far discutere il matrimonio tra Pamela Prati ed il fantomatico Mark Caltagirone. Dopo settimane di polemiche sulla veridicità della cerimonia, la showgirl ha annullato le nozze previste per inizio mese alimentando le voci che la vedrebbero al centro di un grosso inganno mediatico. Sabato l’ex volto del Bagaglino è stata ospite di Silvia Toffanin a Verissimo. Nel corso della puntata ha ribadito di non essersi inventata nulla ed è uscita anche per 20 minuti dallo studio per cercare e mostrare una foto del compagno alla conduttrice.

Nel corso della stessa intervista, lei e la sua agente, Eliana Michelazzo, hanno denunciato i danni che hanno arrecato alle loro vite private le voci sul matrimonio. Le due hanno rivelato inoltre di essere state vittime di minacce piuttosto gravi, visto che sotto il portone di casa hanno trovato una bottiglia di acido con tanto di bigliettino in cui si leggeva: “Al matrimonio ci arrivate a metà”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pamela Prati: Eliana Michelazzo mostra le prove dell’attacco con l’acido

Dopo la messa in onda dell’intervista sono stati in molti a mettere in dubbio le parole del duo, sostenendo che anche l’attacco con l’acido è una mossa mediatica per rendersi vittime delle circostanze. Indispettita dai commenti, Eliana Michelazzo ha deciso di rendere pubbliche delle foto che provano l’avvenuto attacco attraverso le stories di Instagram, nelle quali scrive: “Questo è uno dei momenti che non vorresti mai passare, ma noi ci siamo passate in prima persona. Per fortuna non ha preso nessuna! Ma tanto spavento. E’ la seconda volta che succede, come potete vedere nella foto ritrae una bottiglia di acido diluito con sapone. Beh, credo che si stia toccando il fondo”.