Home News Inaugurazione canale a Pisa, la Lucarelli ironizza: “Sembrava di vedere Fantozzi”

Inaugurazione canale a Pisa, la Lucarelli ironizza: “Sembrava di vedere Fantozzi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:28
CONDIVIDI

la Lucarelli ironizza: "Scena fantozziana"Durante l’inaugurazione di un nuovo canale, il sindaco di Pisa Michele Conti ha avuto qualche difficoltà a rompere la bottiglia di champagne. La scena, condivisa sul web, ha suscitato l’ilarità di Selvaggia Lucarelli che ha ironizzato sul proprio profilo Facebook.

Tra le scene che più sono rimaste impresse nella memoria collettiva dei film di Paolo Villaggio, c’è sicuramente quella del varo della nave da parte della Contessa Serbelloni Vien Dal Mare, in cui la nobile viene incaricata di rompere la tradizionale bottiglia di champagne, simbolo ben augurante per la navigazione in mare. Impossibile, dunque, che la scena non torni alla memoria nel vedere il video dell’inaugurazione del canale di Pisa da parte del sindaco leghista Michele Conti.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Inaugurazione canale, il sindaco di Pisa non riesce a rompere la bottiglia

Nel video in questione si vede il primo cittadino e la sua delegazione a bordo di un motoscafo. Conti ha in mano la tradizionale bottiglia di champagne legata ad un cavo e deve spaccarla contro una delle pareti del nuovo canale. Dopo il primo lancio andato a vuoto, il sindaco riprova 3 volte con il medesimo risultato. La resistenza della bottiglia suscita l’ilarità dei presenti (sindaco compreso) che cercano di capire in che modo sia possibile completare la cerimonia.

La scena non è sfuggita a Selvaggia Lucarelli, la quale l’ha pubblicata sul proprio profilo ironizzando sull’accaduto e citando proprio la famosa scena di Fantozzi: “Il sindaco leghista di Pisa Michele Conti, affiancato dal prezzemolino deputato leghista Ziello, riesce a inaugurare l’apertura ufficiale di un canale, replicando il fantozziano varo della contessa Serbelloni Mazzanti Vien Dal Mare. Questi vogliono prendersi la Toscana, non riescono manco a rompere ‘na bottiglia. Rido da un’ora”.