Investito a 22 anni da una coetanea: muore tra le braccia dell’amico

0
2

Investito a 22 anni da una coetanea vicino Macerata: lo studente universitario Gianluca Alessandrini muore tra le braccia dell’amico.

morto gianluca alessandrini
(foto Vigili del fuoco)

Stava camminando su un marciapiede nel centro abitato di Passo di Treia, piccolo borgo in provincia di Macerata, ed era in compagnia di un amico, quando per motivi tutti da accertare è stato travolto da un’automobile guidata da una sua coetanea. Subito soccorso dall’amico e da alcuni passanti, per Gianluca Alessandrini, 22 anni, non c’è stato nulla da fare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Come è morto Gianluca Alessandrini

Stando alle prime ricostruzioni, l’auto guidata dalla giovane avrebbe sbandato perché in direzione opposta ne giungeva un’altra e lei – forse distratta da qualcosa – se ne è resa conto troppo tardi e per scansarla ha sbandato finendo fuori strada. Sul marciapiede si trovavano Gianluca Alessandrini con un suo amico, entrambi studenti, uno di fisioterapia e l’altro di medicina: l’auto ha colpito in pieno il primo, sfiorando soltanto il secondo.

Il primo a soccorrere il 22enne è stato il suo amico, quindi sono giunti passanti e residenti, invece Vigili del Fuoco e mezzi e uomini del Suem 118. Per Gianluca Alessandrini, però, non c’è stato nulla da fare: è morto tra le braccia del suo amico. Sconvolta la ragazza che lo ha investito, la quale era in auto in compagnia di un’altra amica. Su Facebook, l’omaggio del Pitbull Softair Club di San Severino Marche: “Ieri sera verso le 19:30 è venuto a mancare un nostro caro ex-socio e amico, Gianluca Alessandrini. A noi piace ricordarlo così, sorridente”.