La ragazza senza memoria: ogni giorno i suoi ricordi si azzerano

0
1

La storia di Caitlin arriva dagli Stati Uniti e ha commosso il mondo. La sua sarebbe potuta essere un’adolescenza come tante altre. Invece, qualcosa di terribile le ha stravolto la vita. 

Caitlin Little ha 16 anni ed abita nel North Carolina, negli Usa. La sua vita è cambiata drasticamente dal 12 ottobre del 2017, quando un banale incidente le ha stravolto la quotidianità, gettando a terra, in un attimo, i suoi progetti per il futuro. La ragazza, sportiva, stava facendo allenamento nella corsa campestre quando si è scontrata accidentalmente con un suo compagno. Da quel momento, ogni giorno è un giorno nuovo: ogni mattina la ragazza di sveglia senza ricordare assolutamente nulla di ciò che è accaduto il giorno precedente. Ogni mattina, la sua memoria torna al 13 ottobre 2017.

La situazione sembrava essere per i medici meno grave di quella che poi si è rivelata, tanto che avevano diagnosticato soltanto una commozione cerebrale. Eppure, dopo qualche tempo, Caitlin non mostrava segni di miglioramento e la sua memoria, come un orologio, resisteva fino a 12 ore. Poi, il vuoto. Poi, la diagnosi di amnesia anterograda: Caitlin non è più in grado di ricordare quello che le accade o imparare nuovi concetti in quanto, dopo poche ore, vengono cancellati dalla sua memoria. Secondo i medici la ragazza, dopo lo scontro, ha subito danni all’ippocampo e al talamo, come ha confermato anche Bruno Colombo, neurologo dell’Ospedale San Raffaele di Milano che si è interessato al caso.

Caitlin, insomma, vive un presente continuo e non riesce più a formare nuovi ricordi. Non esiste cura, attualmente, ma solo stratagemmi per cercare di tenere in vita la memoria: vecchie fotografie, racconti, scrittura.

Chiara Feleppa