Home News Mangiano un rene di marmotta, coppia morta di peste

Mangiano un rene di marmotta, coppia morta di peste

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:12
CONDIVIDI


Mangiano un rene di marmotta, coppia morta di peste. Una coppia di coniugi di origine kazaka, in Mongolia, si è cibata di carne cruda di marmotta. I due sono morti per aver contratto il batterio della peste bubbonica.

Ad ucciderli è stata la peste bubbonica. Hanno perso la vita in questo modo i coniugi di origine kazaka, una moglie e un marito, rispettivamente di 37 e 38 anni, per aver contratto il batterio della peste, dopo aver mangiato della carne cruda, precisamente un rene di marmotta. La donna era per altro incinta. Il fatto è avvenuto in una regione della Mongolia, dove è abituale cibarsi di tali pietanze e la notizia è stata riportata per prima sul Siberian Times.

Morti per aver contratto la peste bubbonica, avevano mangiato carne cruda di marmotta

In questo territorio infatti, la carne cruda è considerata un piatto benefico per la salute. A seguito dei fatti avvenuti, nella regione è stata imposta una quarantena di sei giorni e le autorità stanno diffondendo l’informazione sui potenziali rischi che si incorrono cibandosi di questo tipo di carne. Tale comportamento per altro ha già portato a diversi morti nella stessa regione, le statistiche parlano di un morto all’anno per aver contratto la Yersinia Pestis, il batterio appunto della peste bubbonica. 150 persone, tra abitanti del luogo e turisti giunti in Mongolia da ogni parte del mondo, sono attualmente poste in osservazione poiché sono entrate in contatto con le vittime negli ultimi giorni di vita.
BC
Leggi tutte le notizie Google News