Ex fidanzato sfregiato con l’acido: “Sara ha stalkerato anche me”

0
1

Ex fidanzato sfregiato con l’acido, parla un’amica di Giuseppe Morgante e denuncia: “Sara Del Mastro ha stalkerato anche me”.

sara del mastro
(Facebook)

Sara Del Mastro, la 38enne che a Legnano ha sfregiato con l’acido solforico l’ex fidanzato Giuseppe Morgante, ha chiesto scusa, ma intanto emergono nuovi particolari nella vicenda. Un’amica dell’uomo, Arianna Penone, ha infatti raccontato alla trasmissione ‘Le Iene’ di essere stata anche lei vittima di stalking da parte della 38enne e anzi di averla denunciata. Intanto, nell’interrogatorio di garanzia avvenuto in carcere, Sara Del Mastro avrebbe dato una sua versione dei fatti, affermando che “ci sono alcuni particolari nella ricostruzione delle accuse, rispetto tutta la vicenda, che non corrispondono alla realtà”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La denuncia di Arianna Penone, amica di Giuseppe Morgante

Nell’intervista a Le Iene Show, che andrà in onda stasera, Arianna Penone ha raccontato: “E’ iniziato tutto con un segui su Instagram. Per lo stalking della Del Mastro di cui ero vittima sono stata dai carabinieri in tutto sei volte”. Giuseppe Morgante inizia a seguire la ragazza su Instagram e il follow viene ricambiato: “Abbiamo iniziato a chiacchierare del più e del meno. Quando mi ha aggiunta mi ha detto che lavorava al supermercato dove andavo sempre io, così abbiamo iniziato a parlare”. A un certo punto, la ragazza inizia a essere seguita da tal ‘Marty‘: “Lì per lì non ho minimamente collegato le due cose, ma ho deciso di non accettare la richiesta di questa Marty perché mi sembrava troppo insistente”.

Questa sedicente Marty insiste e inventa ad Arianna Penone una bugia per farsi accettare: “Io non l’avevo riconosciuta, non sapevo il suo nome e dalle foto era molto cambiata, lei stessa mi ha detto di aver perso 60 chili da allora. Effettivamente era irriconoscibile”. Sara Del Mastro le inizia così a fare pressioni: “Mi ha chiesto subito se conoscevo Giuseppe. Io le ho detto che mi aveva messo il ‘segui’ e che l’avevo riseguito. Ma le ho detto che non lo conoscevo. Da lì lei ha iniziato a dirmi che aspettava un figlio da lui e che voleva capire se si comportava da uomo single o meno”. Quando la ragazza inizia ad avere dubbi, chiede a Giuseppe Morgante, che ammette come Sara Del Mastro lo stalkerizzi. La Penone decide di bloccarla, ma lei non cede: “Lo stesso giorno ha continuato a chiamarmi e poi ha iniziato a scrivermi su Instagram con profili falsi. Si era inventata tre nomi tipo ‘francymorg’, tutti nomi relativi a questa Francesca che mi ha detto essere il nome della bambina che stava aspettando”.