Chi è Alan Sorrenti: età, carriera e vita privata del famoso cantante

0
2

Alan SorrentiAlan Sorrenti è un cantante e compositore che ha vissuto il suo momento di gloria tra la metà degli anni ’70 e la metà degli anni ’80.

Alan Sorrenti è stato un’icona della musica italiana per almeno un decennio, tra la metà degli anni ’70 e la metà degli anni ’80. Nonostante la sua attività si sia progressivamente esaurita negli ultimi anni, resta un simbolo di quella generazione. Con la sua ‘Figli delle Stelle’ ha fatto ballare milioni di ragazzi. La sua vita, però, è stata anche caratterizzata da alcuni episodi spiacevoli. Andiamo allora a scoprire qualcosa in più su Alan Sorrenti, ripercorrendo i passi più importanti della sua carriera e della vita privata.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Chi è Alan Sorrenti: età e carriera del famoso cantante

Alan Sorrenti è nato a Napoli il 9 dicembre del 1950. Passa molto tempo della sua adolescenza ad Aberystwyth, in Galles, Paese d’origine di sua madre. Per questo, oltre che in italiano, canta spesso in inglese. Il suo primo album è Aria (1972), seguito da Come un vecchio incensiere all’alba di un villaggio deserto (1973), entrambi pesantemente influenzati dal rock progressivo. E’ il 1979 quando spopola in Italia e in Europa con ‘Tu sei l’unica donna per me’, rappresentando l’Italia all’Eurovision Song Contest nel 1980 con ‘Non so che darei’.

La vita privata

Come detto, la vita personale di Alan Sorrenti è stata caratterizzata da momenti molto difficili. Viene arrestato nel 1983 per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. La moglie dell’epoca, Tony Lee Carland, lo sorprese in atteggiamenti intimi con un’altra donna. L’alterco sfociò in una lite e dovettero intervenire le forze dell’ordine, che in casa ritrovarono dosi di eroina. Alan Sorrenti confessò quindi di fare uso di droga e anche di distribuirla, passando alcuni mesi in carcere. L’abuso di sostanze stupefacenti è stato confermato qualche anno fa in un’intervista a Di Più, dove affermò: “Il sesso? Per un periodo ne ero totalmente disinteressato, ero completamente rapito dalla roba di cui abusavo. Spiace dirlo, ma furono i tempi migliori: non a caso Figli delle stelle trae il suo splendido frutto concettuale dall’eroina”.

Leggi anche -> Verissimo, Taylor Mega: “Assumevo eroina, ho pensato al suicidio”