Home News Calciomercato Milan, sarà addio con l’intemperante Bakayoko: può andare all’Inter

Calciomercato Milan, sarà addio con l’intemperante Bakayoko: può andare all’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15
CONDIVIDI
Bakayoko milan inter
Per Tiemouè Bakayoko si profila un passaggio dal Milan all’Inter © Getty Images)

Per Tiemouè Bakayoko il divorzio dal Milan sembra cosa certa: colpa dell’atteggiamento tenuto negli ultimi tempi. L’Inter lavora per prenderlo.

Costeranno l’addio al Milan le recenti intemperanze che Tiemouè Bakayoko ha manifestato nei confronti di Rino Gattuso. Durante la partita di domenica sera, vinta per 2-1 contro il Bologna, un episodio molto controverso aveva avuto come protagonista il centrocampista francese di origini ivoriane. Bakayoko era giunto in maglia rossonera nel corso dello scorso calciomercato estivo, dopo essere stato prelevato con la formula del prestito dal Chelsea. Ma sia il diritto di riscatto molto alto – fissato a 35 milioni di euro – che i recenti casi che lo hanno coinvolto direttamente (c’è stato anche l’episodio della maglia di Acerbi assieme all’altro caratterino forte, Franck Kessié, n.d.d.) hanno di fatto già deciso che il destino di Bakayoko sarà lontano dal Milan. Ma non da Milano, forse. Infatti è spuntata nelle ultime ore una voce che vorrebbe l’Inter sulle tracce del giocatore. Lo rivela SportMediaset, specificando come il giocatore non abbia un grosso feeling con tutto l’ambiente milanista, e non solo con Rino Gattuso a quanto pare. Nonostante quest’ultimo non sarà riconfermato per la prossima stagione, ed anche in caso di qualificazione alla prossima edizione della Champions League che assicurerebbe al Milan notevoli proventi da investire nella campagna acquisti estiva, l’allontanamento con il 25enne ex Monaco appare certo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bakayoko Inter, il clamoroso cambio di maglia è possibile

Di questo intenderebbe approfittarne Federico Pastorello, procuratore per l’Italia di Tiemouè Bakayoko e che intrattiene ottimi rapporti con Beppe Marotta. Quest’ultimo è entrato nei quadri dirigenziali dell’Inter nello scorso gennaio e potrebbe fiutare l’affare. In più il calciatore non sarebbe intenzionato a rientrare al Chelsea se Maurizio Sarri dovesse continuare ad essere il manager dei Blues. Questo perché proprio l’allenatore del Napoli gli ha manifestato scarsa fiducia. L’Inter potrebbe puntare all’atleta attraverso un nuovo prestito, versando una cifra di circa 5-6 mln ora per poi affrontare il discorso sull’eventuale riscatto tra un anno. Bisognerebbe valutare però anche la volontà del Chelsea a voler piazzare ancora il giocatore a basso prezzo, dopo averlo pagato ben 40 milioni di euro al Monaco a metà del 2017.