Amanda Knox, l’annuncio a sorpresa: “Torno in Italia”

0
1

Ad annunciare la notizia è stata la stessa giovane americana attraverso il suo profilo Twitter: appuntamento il 15 giugno a Modena.

Molti, e forse lei stessa per prima, pensavano che non avrebbe mai più messo piede in Italia. E invece Amanda Knox sta per tornare nel paese che ha segnato probabilmente la pagina più difficile della sua pur giovane vita (e una delle più controverse vicende giudiziarie del nostro paese). L’ex studentessa di Seattle venuta a studiare a Perugia ormai dodici anni fa sarà infatti a Modena il prossimo 15 giugno per partecipare come ospite alla prima edizione del Festival della giustizia penale. Tema dell’incontro di cui sarà protagonista: “Il processo penale mediatico”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le parole della giovane americana

Sono ormai trascorsi quasi otto anni da quando la Corte d’assise d’appello di Perugia scagionò Amanda Knox dall’accusa di avere partecipato all’omicidio di Meredith Kercher, per il quale aveva passato poco meno di quattro anni in carcere (assieme al suo presunto complice Raffaele Sollecito). Per lo stesso delitto nel 2015 la giovane americana fu poi riconosciuta definitivamente innocente dalla Cassazione. Ora, a quanto pare, la Nostra si sente pronta a tornare nel paese dal quale ha temuto di non poter mai uscire. “Sono stata onorata di avere accettato l’invito a parlare agli italiani in questo evento storico e di tornare in Italia per la prima volta” ha scritto in un tweet.

Guido Sola, presidente della Camera penale di Modena che ha organizzato il festival, ha spiegato invece che “abbiamo pensato di invitarla perché riteniamo che sia un’icona del processo mass-mediatico”. “E lei – ha aggiunto – ha accettato il nostro invito”. Amanda Knox aveva più volte dichiarato di sentire il bisogno di “chiudere il cerchio” della sua vicenda personale. E deve aver pensato che questa può essere l’occasione giusta.

EDS