Home News Grande fratello, Serena Rutelli minacciata di morte da suo padre

Grande fratello, Serena Rutelli minacciata di morte da suo padre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39
CONDIVIDI


Grande fratello, Serena Rutelli minacciata di morte da suo padre. E’ Barbara Palombelli, genitore adottivo, assieme a Francesco Rutelli, di Serena, a raccontare delle minacce di morte che il padre biologico le avrebbe rivolto.

Da una manciata di puntate è iniziata la nuova stagione del Grande Fratello eppure già le storie dei suoi protagonisti stanno appassionando il pubblico televisivo che ogni giorno segue con coinvolgimento le vicende legate ai concorrenti del reality show. Complessa è certamente la vicenda della figlia adottiva di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli, Serena, la quale nei giorni scorsi aveva ricevuto una lettera della madre biologica, una clochard di nome Maria e che probabilmente nella puntata in onda questa sera su Canale 5 potrebbe ricevere la lettera che le farà recapitare suo fratello biologico, dato anche lui in adozione prima della nascita di Serena.

Barbara Palombelli racconta delle minacce di morte rivolte dal padre biologico a Serena

Nel libro Mai Fermarsi è stata proprio Barbara Palombelli a descrivere invece il padre biologico di Serena, colui che lasciò le sue figlie alla casa famiglia nella quale vissero prima dell’adozione. La Palombelli aveva già parlato del padre di Serena come di una persona violenta e nel libro lo descrive come un uomo pericoloso, in grado di spaventare le sue figlie che temevano di incontrarlo. La Palombelli ha descritto la difficoltà affrontata negli anni trascorsi dal momento che l’uomo, pur condannato a sei anni di carcere, non perdeva la patria potestà sulle figlie. Inoltre il padre di Serena avrebbe rivolto alle suore della casa famiglia nella quale aveva lasciato le sue figlie una minaccia: “Un giorno tornerò e vi ucciderò tutte”. Timore che Serena continuava ad ammettere di avere alla madre adottiva. L’uomo ora è deceduto.
BC
Leggi tutte le notizie su Google News