Home News Modella morta trovata cadavere in hotel: “Inscenato suicidio” – FOTO

Modella morta trovata cadavere in hotel: “Inscenato suicidio” – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:54
CONDIVIDI
modella morta Fatimih Davila Sosa
Fatimih Davila Sosa, la modella morta: sembra proprio un omicidio

È una ex Miss Universo la modella morta ed il cui corpo è stato rinvenuto nel bagno di una camera d’albergo dove alloggiava. Mistero sul decesso.

Si chiamava Fatimih Davila Sosa la modella morta a Città del Messico. La ragazza aveva 31 anni ed era di nazionalità uruguaiana. Nel suo paese d’origine si assicurò il prestigioso titolo di Miss Universo Uruguay 13 anni fa, nel 2006. Il corpo di Fatimih è stato rinvenuto ormai privo di vita all’interno del bagno di una camera d’albergo della capitale del Messico, dove si trovava per degli impegni di lavoro. La polizia locale ha aperto immediatamente una indagine, provvedendo alla raccolta di indizi e di testimonianze da parte delle ultime persone che hanno visto in vita la modella morta. Non si esclude alcuna pista al momento, dall’omicidio a quella che invece contempla il suicidio. La ragazza sarebbe stata trovata con un cappio stretto al collo, ma secondo gli inquirenti questa cosa sarebbe stata messa in atto nel tentativo di simulare un atto volontario di togliersi la vita. Per cui ora si propende di più per una morte violenta indotta da terzi.

LEGGI ANCHE –> Serena Rutelli, spunta anche un fratello: “Le ha scritto, vuole conoscerla”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Modella morta, sembra un finto suicidio

È stato un membro del personale di servizio dell’albergo ad aver scoperto il cadavere, durante le operazioni consuete di pulizia della stanza. Esaminando i profili social della vittima, non sembra siano emersi fattori tali da far credere a delle problematiche personali. Fatimih sembrava anzi molto felice, e soltanto da qualche mese la sua carriera aveva conosciuto una svolta importante. È da segnalare però come in Messico tra fine 2018 ad oggi in diverse zone ci sono stati numerosi omicidi con vittime delle donne, soprattutto giovani.