Home News Manduria a Linea Verde: tutto sulla città del Nord Salento

Manduria a Linea Verde: tutto sulla città del Nord Salento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:15
CONDIVIDI

La città di Manduria in provincia di Taranto protagonista a Linea Verde: tutto sulla città del Nord Salento, dal nome alle sue origini.

manduria linea verde
(Andrea Fistetto/CC-BY-SA-3.0)

Protagonista della puntata del 5 maggio 2019 di Linea Verde è Manduria, cittadina di oltre 30mila abitanti situata nel Salento settentrionale, equidistante da Taranto, Lecce e Brindisi. Nota come “Città dei Messapi” e del “Vino Primitivo”, deve probabilmente il suo nome alla vicinanza con Oria. Oggi i conduttori Federico Quaranta e Daniela Ferolla hanno accompagnato i telespettatori in un viaggio alla scoperta della città messapica, di recente protagonista in negativo di un brutto fatto di cronaca.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Curiosità su Manduria, protagonista a Linea Verde

Tra le altre origini del nome, qualcuno lo attribuisce al mandorlo, albero molto caro agli abitanti, tanto da essere presente anche nello stemma della città. Manduria si estende dalle Murge Tarantine fino alla zona costiera, dove sono presenti diversi lidi e frazioni, ed è costeggiata dal fiume Chidro, il più lungo del Salento. Il clima è quello tipico di quelle zone: inverni temperati, con possibili gelate notturne, ed estati che rischiano di essere anche afose.

Fondata dai Messapi, a Manduria sono ancora visibili i resti delle sue origini e della sua antica civiltà. Nel III sec. a.C. passò sotto la dominazione romana in seguito alla presa di Brindisi. Molto suggestivo il centro storico con stradine strette e contorte, molte chiese e anche tanti palazzi a uso civile, costruiti nel corso dei secoli. Nel territorio comunale, si trova il Parco archeologico delle Mura messapiche, frutto di scavi che hanno portato alla luce la più grande necropoli messapica mai scoperta. Sempre a Manduria da visitare il Fonte Pliniano: sono tutte tracce della presenza nel territorio dei Messapi.

Leggi anche –> Le 15 spiagge più belle d’Italia per l’estate 2019