Home News Suor Cristina nella bufera: “Devi andare tra la gente”

Suor Cristina nella bufera: “Devi andare tra la gente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:11
CONDIVIDI

La religiosa ha raccolto molti consensi per le sue esibizioni a Ballando con le stelle, ma anche parecchie critiche da parte di chi pensa che dovrebbe occuparsi d’altro. 

Il “caso” suor Cristina continua a far discutere. La religiosa protagonista di Ballando con le stelle ha raccolto molti consensi per le sue esibizioni nello show di Milly Carlucci (Rai 1), ma anche parecchie critiche da parte di chi pensa che dovrebbe occuparsi di altro. Se ne è parlato anche oggi pomeriggio nello studio di Tv Talk con un’ospite d’eccezione: suor Paola. La trasmissione di Rai 3 ha mandato in onda le immagini di alcune puntate dell’edizione 2019 di Ballando in cui suor Cristina Scuccia è finita sotto la lente d’ingrandimento (anche e soprattutto sui social network).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il monito di Suor Paola alla “collega”

Per chi non lo ricordasse, suor Paola è salita a sua volta alla ribalta televisiva per la sua passione calcistica e il grande amore per la Lazio, quindi non è nuova al mondo dei media e dello spettacolo. E c’è da crederle quando afferma di comprendere lo stato d’animo di suor Cristina, la quale si è detta pronta a tornare a casa se il modo in cui affronta la gara non dovesse andar bene. “Quando io ho iniziato ad andare a Quelli che il calcio, hanno fatto la stessa cosa – ha raccontato suo Paola -. Sai cosa ho fatto io? Mi sono messa in crisi. Ho detto al Signore o mi dai un segnale o io mi ritiro. E il segnale è arrivato”. Suor Paola ha quindi ricordato il “gesto estremo” minacciato da un ragazzino malato e sventato grazie al suo intervento.

Suor Paola ha però avuto qualcosa da ridire sull’idea che la presenza di suor Cristina in televisione possa avvicinare le persone alla religione. “Bisogna andare in mezzo alla gente, non in uno studio – ha osservato al riguardo – . Devi andare nelle piazze a dire ai ragazzi vieni a ballare con me. So che la televisione è diversa, ci sono stata. Allo stadio c’era qualcuno che non aveva mai visto una suora”. A buona intenditrice…

EDS