Narcotizza il figlio di 5 anni: “Voleva ucciderlo e suicidarsi”

0
2

Una mamma narcotizza con benzodiazepine il figlio di 5 anni, avviene a Padova: “Voleva ucciderlo e suicidarsi”, hanno spiegato i Carabinieri.

narcotizza figlio
(screenshot video)

Nei giorni scorsi ha narcotizzato il figlio di appena 5 anni con l’intenzione di ucciderlo e poi di suicidarsi: ora la donna – dopo che il suo piano è stato scoperto – è stata ricoverata in una struttura psichiatrica. Accade a Padova. I militari dell’Arma dei Carabinieri l’hanno trovata in flagranza di reato e con uno stato psicofisico alterato. A quanto pare, aveva somministrato al figlio di appena 5 anni benzodiazepine, il farmaco probabilmente più usato per l’ansia e l’insonnia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La ricostruzione dell’accaduto: cosa è successo

La donna, accusata per tentato omicidio aggravato, è stata portata in una struttura psichiatrica: a far scoprire il suo disegno criminale, il fatto che aveva inviato ad alcuni familiari dei messaggi in cui manifestava le proprie intenzioni. Il piccolo si trova ancora ricoverato ma per fortuna a quanto pare è fuori pericolo e non rischia la vita. Sono stati i militari della compagnia di Piove di Sacco, insieme a quelli della stazione di Legnaro, a mettersi sulle tracce della donna.

Questa infatti si è allontanata da casa ed è stata rintracciata all’interno della sua automobile, nei pressi della stazione di Padova: era totalmente alterata, mentre il figlio era sul sedile posteriore e privo di sensi. I Carabinieri hanno intuito che gli potessero essere stati somministrati farmaci di qualche tipo e hanno immediatamente allertato il Suem 118. Portato in ospedale, al piccolo è stata diagnosticata una probabile intossicazione da benzodiazepine.