Home News Pamela Prati, “Il suo matrimonio è una bufala: cambia anche la data”

Pamela Prati, “Il suo matrimonio è una bufala: cambia anche la data”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:06
CONDIVIDI
pamela prati matrimonio
Il matrimonio di Pamela Prati continua a far discutere: ora c’è la testimonianza di Angelo Sanzio

Angelo Sanzio, che ha condiviso con Pamela Prati la stessa agenzia di management, alimenta i dubbi sul tanto paventato matrimonio della showgirl: “Macché”.

Da giorni si parla del caso relativo a Pamela Prati ed al suo matrimonio o presunto tale. In merito a queste nozze girano tante voci ed illazioni: lei afferma che convolerà a giuste nozze con Mark Caltagirone in questo mese di maggio, ma intanto sarebbero spuntate diverse prove e testimonianze volte a smentire la 60enne sarda originaria della provincia di Sassari. L’ultima voce in ordine di tempo sarebbe quella di Angelo Sanzio. Ad intervistare quest’ultimo è il settimanale ‘Oggi’. Lui è un ex gieffino, il quale ha scelto di affidare la propria immagine all’agenzia presieduta da Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo. Queste sono le due storiche manager di Pamela Prati. Ma in particolare proprio la Perricciolo si troverebbe a sua volta al centro di una farsa colossale nell’ambito di quanto si dice sul matrimonio della sua assistita.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pamela Prati, il matrimonio continua ad essere un mistero: parla l’amico Sanzio

Sanzio ha dichiarato nella sua intervista ad ‘Oggi’: “Degli amici mi avevano consigliato di rivolgermi alla Perricciolo ed alla Michelazzo ed alla loro agenzia Aicos. Ne avrei beneficiato per quanto riguarda la gestione di serate nei locali e di ospitate in televisione. Eppure ero costretto a pagare di tasca mia le trasferte, ed in particolare i biglietti del treno per ogni viaggio che ero costretto a fare a Milano, quando presenziavo in qualche trasmissione Mediaset. La Perricciolo poi mi ha chiesto di avvalermi di una sim non tracciabile. Mi disse che era per colpire una parlamentare famosa con la quale aveva avuto dei problemi. Ed in cambio mi promise 100mila euro. Ma io rifiutai – dice Sanzo – perché avevo il chiaro sentore che la cosa fosse poco trasparente”.

“Mai visto Caltagirone, poi si è fatto vivo in un preciso istante. La data? 21 marzo”

E sul matrimonio di Pamela Prati lui stesso dice: “C’era Eliana Michelazzo che organizzava delle serate in un ristorante a Roma. Lì spesso ho incontrato la Prati che mi ha parlato della sua storia con Caltagirone. E la Perricciolo mi fece vedere anche qualche foto di un diamante che Mark avrebbe voluto regalare alla sua promessa sposa, un gioiello a forma di cuore. Mi incaricarono di comprarlo e di contattare Mark al momento del pagamento, la cosa sarebbe costata all’incirca 200mila euro. Però io Caltagirone non l’ho mai visto, mai una volta nel giro di un anno e mezzo. Poi ho scelto di lasciare la Aicos e solo allora mi ha contattato con toni anche accesi, attraverso Instagram. Mi disse che era in Siria pronto ad adire le vie legali per tutelare la Prati e la Aicos. Per quanto ne so, del matrimonio ero a conoscenza del fatto che si doveva celebrare lo scorso 21 marzo.