Claudio Lippi a ‘Vieni da me’: “Lavoro in tv perché papà è fallito”

Claudio Lippi, nuovamente ospite a ‘Vieni da me’ il conduttore televisivo aveva raccontato tempo fa: “Lavoro in tv perché papà è fallito”.

claudio lippi vieni da me
(screenshot video)

Ritorna ospite a ‘Vieni da me’ il conduttore Claudio Lippi: nell’ultima sua apparizione al programma, datata 27 novembre 2018, aveva raccontato diversi aneddoti della sua carriera. Tra le altre cose, aveva spiegato: “Sono uno che sa cosa vuol dire essere vivo. Ho saputo apprezzare le piccole cose e credo che ognuno di noi abbia avuto nel cassetto delle persone che rappresentano un punto di svolta”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Claudio Lippi e gli aneddoti sul suo passato

Quindi aveva raccontato un episodio del suo passato: “Io faccio questo lavoro grazie al burro. Mio padre produceva burro, ma ad un certo punto è fallito. All’epoca, chi aveva delle velleità artistiche non veniva visto di buon occhio, ma quando l’azienda di mio padre è fallita, l’unica possibilità ero io che avevo già pronto un contratto discografico e da quel momento è iniziata la mia carriera”.

Claudio Lippi – che negli ultimi tempi ha anche denunciato di avere problemi economici – ha quindi ricordato di essere ormai nel mondo dello spettacolo da oltre quattro decenni e ha sottolineato: “Io credo nei miracoli, dopo 43 anni sono ancora qua”. Negli ultimi mesi, dopo la morte di Fabrizio Frizzi, il conduttore aveva attaccato Flavio Insinna.