Emiliano Sala, oltraggio alla memoria: “Irruzione in obitorio per foto del corpo”

Emiliano Sala
Assurdo retroscena sulla morte di Emiliano Sala

Continuano le notizie assurde relative allo sfortunato calciatore Emiliano Sala. Dopo la scomparsa assurda ed il recente decesso del padre, emerge ora un altro macabro retroscena.

È una situazione assurda quella capitata ad Emiliano Sala. E non facciamo riferimento al modo in cui il calciatore sudamericano morì nello scorso mese di gennaio, precipitando con un aereo da turismo durante un volo notturno dalla Francia al Galles, mentre imperversava il maltempo. E nemmeno al rocambolesco decesso del padre Horacio, stroncato appena qualche giorno fa da un attacco di cuore. La cosa ancora più assurda è infatti quella che è avvenuta all’interno dell’obitorio della Holly Tree Lodge di Bournemouth, dove il corpo di Emiliano Sala venne conservato nelle ore immediatamente successive al recupero del cadavere avvenuto poi a febbraio. La scomparsa del 28enne argentino si verificò il 21 gennaio, il ritrovamento avvenne invece il 6 febbraio. in seguito a questa data, sarebbe avvenuta una vera e propria irruzione nella sala mortuaria dove era conservato il corpo di Emiliano Sala. E che in seguito una foto del cadavere era finita in rete. La cosa è stata ammessa dalla polizia del Dorset.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Emiliano Sala, irruzione in obitorio per ottenere la foto del cadavere

Le forze dell’ordine hanno emesso un comunicato in cui fanno sapere quanto segue. “Siamo consapevoli che una fotografia del corpo di Emiliano Sala è stata diffusa in rete e condivisa sui canali di alcuni social media. Siamo disgustati che qualcuno l’abbia fatto, è ora in corso una indagine su questo incidente e stiamo lavorando con diverse agenzie per stabilire in che modo è stata scattata questa fotografia, oltre ai nomi dei responsabili”. Il tabloid britannico ‘The Mirror’ avanza l’ipotesi che ci sia stata una irruzione in obitorio proprio allo scopo di avere una macabra esclusiva dei resti di Sala. L’incidente che ha coinvolto il giocatore ha visto morire anche il pilota dell’aero da turismo su cui viaggiava, David Ibbotson. Il corpo del pilota non è mai stato ritrovato. Alcune indagini avrebbero portato alla scoperta del fatto che Ibbotson non disponeva dei permessi necessari per voli commerciali e con passeggeri a bordo.