Stasera in tv, Quarto Grado: temi e anticipazioni del 26 aprile

Quarto Grado anticipazioni stasera in tv
(Screenshot Video)

Venerdì 26 aprile andrà in onda Quarto Grado, in prima serata su Rete 4 per l’ultimo appuntamento del mese: ecco le anticipazioni sul programma.

L’omicidio del piccolo Gabriel Feroleto sarà il cuore della puntata di Quarto Grado che andrà in onda venerdì 26 aprile. Il programma di approfondimento verrà trasmesso in prima serata su Rete 4. Alla conduzione ci saranno i due padroni di casa abituali, Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Per l’ultimo appuntamento di aprile, sarà il caso del bambino di 2 anni e mezzo strangolato dalla madre in provincia di Frosinone a tenere banco. Una puntata molto attesa, quindi, anche alla luce degli ultimi agghiaccianti particolari emersi sulla vicenda. Andiamo allora a scoprire di cosa ci si occuperà nello specifico, con le ultime anticipazioni su Quarto Grado.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Stasera in tv, Quarto Grado: temi e anticipazioni del 26 aprile

Il caso di Gabriel Feroleto analizzato e approfondito a Quarto Grado. Il programma se ne occuperà durante la puntata di venerdì 26 aprile, in prima serata su Rete 4. E’ sulla posizione del padre del piccolo di due anni e mezzo ucciso in provincia di Frosinone che si concentrerà il focus di Siria Magri. Il gip ha infatti disposto la custodia cautelare in carcere per Nicola Feroleto, che ora dovrà rispondere dell’accusa di concorso in omicidio. Dopo aver inizialmente inscenato un incidente stradale, l’uomo aveva provato a costruirsi un alibi di ferro andando quasi incontro ai giornalisti e agli investigatori, affermando di non essere presente quando, il 17 aprile scorso, Donatella Di Bona strangolava suo figlio. In realtà, c’è voluto poco affinché la verità saltasse fuori. Intercettazioni e testimonianze hanno confermato la presenza del Feroleto a contrada Volla di Piedimonte San Germano già dalle 14.15. A Quarto Grado si farà quindi un punto della situazione e con ogni probabilità parlerà anche il legale dell’uomo, ora rinchiuso in carcere.